Istituto Casimiri, serate astronomiche in compagnia di Dante

Per l’istituto “Raffaele Casimiri” di Gualdo Tadino l’anno scolastico inizia all’insegna dell’osservazione astronomica. Due le serate, quelle del 15 e 16 settembre, aperte alla cittadinanza in cui sarà possibile, dalle ore 21, contemplare gli astri utilizzando il telescopio catadiottrico Schmitdt-Cassegrain in dotazione all’istituto.

L’evento, che si inserisce nell’ambito delle numerose attività previste dal Piano estate organizzato dal “Casimiri”, è parte del progetto “Noi con Dante… e uscimmo a riveder le stelle”, collegato alle iniziative promosse in occasione del settimo centenario della morte del Sommo poeta, al quale hanno aderito studenti delle classi terze e del laboratorio teatrale del “Casimiri”.

L’osservazione degli astri sarà preceduta da una breve pièce teatrale in cui alcuni studenti interpreteranno dei passi del III canto del Paradiso ambientato nel cielo della luna.

Nel rispetto delle norme anti-Covid, per la partecipazione è obbligatoria la prenotazione telefonica presso la segreteria della scuola (075.913263). In caso di maltempo le due serate saranno rinviate.

Articolo precedenteCarmela de Marte porta in scena a Gubbio “I Am (io sono)”, un racconto del rapporto tra corpo e mente
Articolo successivoCovid, da domenica 12 settembre ci si potrà vaccinare senza prenotazione nei punti territoriali
Gualdo News è il nuovo portale di informazione 2.0 della città di Gualdo Tadino.