La Regione Umbria approva il bonus bebè, 400mila euro i fondi a disposizione

Pubblicità

La Giunta regionale dell’Umbria, nella seduta odierna, ha deliberato il così detto “bonus bebè” e i relativi criteri per accedere al beneficio.

I fondi, ottenuti grazie ad una gestione di contenimento delle spese di Presidenza, ammontano a circa 400 mila euro e saranno utilizzati in bonus di 500 euro cadauno a favore delle famiglie che hanno avuto uno o più figli nati nel periodo compreso tra l’1 ottobre 2020 ed il 30 settembre 2021.

Oltre al periodo di nascita, criterio per accedere al beneficio economico è il possesso della residenza in uno o più comuni umbri da almeno 5 anni continuativi, mentre la graduatoria sarà stabilità in base all’ISEE ordinario del nucleo familiare che, in ogni caso, non dovrà essere superiore ai 40.000 euro.

La domanda potrà essere inoltrata attraverso la piattaforma informatica raggiungibile nel link che verrà indicato nell’apposito avviso a breve pubblicato. Entro 60 giorni sarà stilata e pubblicata la graduatoria degli aventi diritto.

La misura permetterà di erogare il bonus di 500 euro a quasi 800 nuovi nati, vale a dire circa un terzo dei nati totali nel periodo in questione, e rappresenta una nuova tessera di un ampio e funzionale quadro a sostegno delle famiglie voluta dalla Giunta regionale.

Articolo precedenteCon il Progetto RETE! alla “Notte dei Ricercatori” a Perugia
Articolo successivoRocchetta: WWF e Comitato Pro Acqua diffidano il sindaco di Gualdo Tadino
Gualdo News è il nuovo portale di informazione 2.0 della città di Gualdo Tadino.