“Settembre a Gualdo è mejo” anche per la ricerca. Donati 970 euro all’associazione “Correre a Perdifiato”

In occasione dei Giochi de le Porte da una dozzina d’anni vengono indossate delle maglie con la scritta “Settembre a Gualdo è mejo”, uno slogan che raccoglie pienamente la festa e tutto quello che ruota intorno ad essa nel mese più amato dai gualdesi.

La indossano in tanti, giovani e meno giovani, e molti la portano anche in giro per il mondo, fotografandosi nei posti più disparati per poi rilanciare questo messaggio sui social.

Ma oltre all’aspetto “promozionale” per la città, ce n’è un altro molto importante. Infatti il ricavato dalla vendita di queste maglie viene devoluto in beneficenza e in questi giorni quasi mille euro (970 per l’esattezza) sono stati consegnati a Fabiola Pecci dell’associazione “Correre a Perdifiato” che da diversi anni promuove e sostiene la ricerca sulla fibrosi cistica.

I protagonisti di questa lodevole iniziativa lunedì 11 ottobre dalle 10,10 ne parleranno a Radio Tadino nella trasmissione “Mente Locale” curata da Elisabetta Scassellati.

Articolo precedenteVaccini, 40mila somministrazioni a Gualdo Tadino. Il Comune: “Un esempio in Umbria e in Italia”
Articolo successivoA Gubbio con droga e pistola a salve, due fratelli finiscono nei guai
Gualdo News è il nuovo portale di informazione 2.0 della città di Gualdo Tadino.