Addio al professor Enzo Storelli, Gualdo Tadino perde uno dei suoi pilastri culturali

Lutto nel mondo della cultura gualdese. A 92 anni si è spento il professor Enzo Storelli, storico dell’arte che ha dedicato larga parte della sua vita a una grande attività di tutela, studio, restauro e valorizzazione del patrimonio artistico gualdese e umbro.

Figlio dello scultore Siro Storelli, è stato Accademico d’Onore dell’Accademia di Belle Arti di Perugia, ispettore onorario per i beni culturali, membro del Comitato scientifico del Museo Civico Rocca Flea. Era Commendatore della Repubblica Italiana.

Grazie al suo contributo – scrive Daniele Amoni nel libro “Gualdo Tadino e i suoi figli” – e alla sua costante opera di sensibilizzazione verso le istituzioni, la Rocca Flea è tornata al suo antico splendore accogliendo la Pinacoteca Comunale, il Museo della Ceramica e l’Antiquarium. E’ stato autore di numerosi ritrovamenti e attribuzioni di opere d’arte, di contributi e articoli di storia e critica per riviste specializzate, quotidiani e periodici oltre che di numerosissimi saggi, molti dei quali di rilevante spessore storico-culturale.

Da ricordare, tra le sue opere, il libro “La Ceramica a Gualdo Tadino“, scritto nel 1985 unitamente a Sergio Ponti, Mario Becchetti e Daniele Amoni. Fu una pubblicazione di grande valore culturale, la prima in Umbria che affrontava in maniera scientifica la storiografia ceramica di una città. Da quella data, altri centri ceramici presero l’iniziativa di raccontare le proprie radici attraverso pubblicazioni di grande valenza iconografica e archivistica.

Degli anni ’60/’70, quelli del boom edilizio, le sue numerose battaglie per la conservazione di edifici storici del territorio gualdese.

Non da meno è stata importante la sua lunga carriera da insegnante. Laureato in lettere, ha svolto la sua attività nella scuola media “Franco Storelli”, intitolata al cugino medaglia d’oro al valor militare, forgiando intere generazioni di studenti gualdesi.

I funerali avranno luogo giovedì 18 novembre alle ore 15 presso la Basilica Cattedrale di San Benedetto.

Articolo precedenteTR VIC di Fossato, sei milioni di investimento e nuove assunzioni. Venerdì la presentazione del programma
Articolo successivoCoronavirus, in 24 ore a Gualdo Tadino casi più che raddoppiati
Gualdo News è il nuovo portale di informazione 2.0 della città di Gualdo Tadino.