Rotary, cartellonistica lungo la Flaminia per invitare a visitare Gualdo Tadino

Iniziativa del Rotary Club di Gualdo Tadino per far conoscere ancora di più le bellezze della città. Il progetto, in collaborazione con il Polo Museale di Gualdo Tadino e con il patrocinio del Comune, prevede l’installazione di due cartelloni pubblicitari raffigurant la Rocca Flea lungo la nuova Flaminia in prossimità delle uscite di Busche, per chi la percorre in direzione Fano, e di San Pellegrino, per chi viaggia verso Roma.

Il club gualdese finanzierà il tutto e, per la realizzazione, si è avvalso della collaborazione e delle competenze di alcuni soci.

“I cartelli fanno parte di un progetto pluriennale rivolto alla promozione del territorio a sostegno all’economia locale, molto importante a nostro avviso anche a causa della pandemia, che è iniziato lo scorso anno dal past president Giovanni Perucchini con la realizzazione del video promozionale dello chef Max Mariola. Un video che ha messo in risalto sia le bellezze che le numerose eccellenze del nostro territorio contribuendo a un maggior afflusso di visitatori proseguito quest’anno sia con l’installazione dei cartelli che con il progetto Città parlante di cui si parlerà più avanti”, ha commentato al Corriere dell’Umbria il presidente Matteo Passeri, che ha tenuto a ringraziare il direttore del Polo Museale Catia Monacelli per la collaborazione e il Comune di Gualdo Tadino.

.

Nello specifico, per questa operazione il Rotary Club di Gualdo Tadino ha potuto contare, oltre al presidente, al consiglio direttivo e alla commissione progetti, sul sostegno dei soci Christian Severini, che ha redatto la convenzione con il Comune e scattato la foto la cui veste grafica è stata poi curata da Propaganda Studio, Fabrizio Rinaldini che ha ottenuto le autorizzazioni necessarie, Paola Travaglia che ha eseguito la progettazione e la direzione lavori dell’opera, Umberto Brunetti e Luciano Correani della Fte per la realizzazione dei cartelli e l’installazione.

Questo e gli altri progetti in corso che riguardano i campi del sociale, della cultura, dell’ambiente, della salute e dei giovani verranno illustrati nel corso di uno specifico appuntamento che si terrà il 3 dicembre presso la Mediateca del Museo dell’Emigrazione in occasione della visita del Governatore del Distretto 2090, Gioacchino Minelli.

L’iniziativa del Rotary Club merita un grande plauso e avrà sicuramente riscontri positivi.

Nota che però continua ad essere stonata (della quale ovviamente il Rotary non ha alcuna responsabilità…) è quella che, a distanza di anni dall’apertura della nuova Flaminia e nonostante le numerose lettere di sollecitazione all’Anas da parte delle ultime amministrazioni comunali, le uscite per Gualdo Tadino continuino ad essere segnalate in maniera totalmente inadeguata, per usare un eufemismo, oltre che prive di illuminazione. Per rendere l’idea basta confrontare la segnaletica per le uscite di Gualdo Tadino e quella per l’uscita di Nocera Umbra.

Articolo precedenteNocera, patto educativo tra Corale Santa Cecilia e Omnicomprensivo
Articolo successivoTR Vic, al via un investimento da 6 milioni di euro con assunzione di altre 30 persone
Gualdo News è il nuovo portale di informazione 2.0 della città di Gualdo Tadino.