Giornata contro la violenza sulle donne, le iniziative in programma a Gualdo Tadino

Domani, 25 Novembre, ricorre la Giornata Internazionale contro la Violenza sulle Donne.

89 al giorno sono le vittime di violenza, 116 uccise nel 2020 per mano di familiari o ex partner. Sono numeri che vanno oltre l’allarme. Siamo già alla tragedia e le risorse non bastano come non sono sufficienti gli strumenti legali.

Per ricordare tutte le vittime, il Comune di Gualdo Tadino ha aderito a tutte le iniziative del CPO Umbro e parteciperà con proprie al programma.

Domani alle ore 12 presso i Giardini di Viale Don Bosco, insieme alle dipendenti Comunali e in adesione al progetto “Le Donne in Dante” proposto dalla professoressa Francesca Fantozzi, verrà apposto un verso della Divina Commedia tratto dal terzo Canto del Paradiso dedicato a Costanza D’Altavilla, madre di Federico II: “Uomini poi a mal più che a ben usi, fuor mi capirono de la dolce chiostra: Iddio si sa qual poi mia vita fusi”.

Sarà la seconda panchina rossa presente in questo giardino pubblico, vicina a quella installata dagli studenti dell’Istituto Casimiri. Domani sera la Rocca Flea si colorerà di rosso. Altre iniziative sono in programma presso l’ospedale comprensoriale di Gubbio-Gualdo Tadino

Articolo precedenteVaccini, da oggi prenotabile in Umbria la dose di richiamo a 5 mesi
Articolo successivoSara Villa Miss Umbria 2021. La gualdese Martina Favaro alle prefinali di Miss Italia
Giornalista pubblicista iscritto all'Ordine dei Giornalisti dell'Umbria. Ex direttore artistico di Radio Tadino (1985-1986), ideatore e curatore di programmi televisivi giornalistici delle emittenti Rete7 (1985-1990) e TV23 (2003-2006). Esperienze varie come corrispondente di varie pubblicazioni, fra cui Calcio Perugia (2005), La Voce di Perugia (2006-2007). E' stato collaboratore dell’agenzia di stampa Infopress (2004-2012), ha scritto articoli per testate quali Il Giornale dell’Umbria, La Nazione, Il Corriere di Romagna, Il Sannio, Il Crotonese, Il Corriere di Forlì, La Nuova Ferrara. Iscritto all’Associazione Italiana Reporter e Fotografi dal 2009. Coideatore e curatore del sito gualdocalcio.it (1998-2012) e gualdocasacastalda.it (dal 2013 al 2016). Addetto stampa del Gualdo Calcio in serie C e altre categorie (dal 2004 al 2012) e del Gualdo Casacastalda in serie D (dal 2013 al 2016). Segretario dell’Ente Giochi de le Porte di Gualdo Tadino dal 2014 al 2017. Componente della redazione dei periodici Il Nuovo Serrasanta e Made in Gualdo. Autore del libro "Libera, ma Libera Veramente" (edizioni Eta Beta, 2021).