Stella Merano vince “Sulle strade della Musica”, il talent di Rai Radio, SIAE e Ministero della Cultura

Stella Merano, la quindicenne cantante di Fossato di Vico ha conquistato il prestigioso premio “Sulle strade della musica”, il talent musicale nato dalla collaborazione fra Rai Radio, SIAE e Ministero della Cultura. Nei quattro giorni del Festival di Sanremo Elena Carbonari e Max Locafaro, ospiti di CasaSIAE, 32 degli oltre mille che hanno chiesto di partecipare al programma in questi mesi e dei 100 selezionati per andare in onda.

E ieri mattina, con la proclamazione della vincitrice a CasaSIAE, a pochi passi dal teatro Ariston, si è conclusa la parentesi sanremese del programma di Isoradio.

In collegamento il Presidente SIAE Giulio Rapetti Mogol e il Sottosegretario di Stato per la Cultura Lucia Borgonzoni; presenti in CasaSIAE il Direttore Generale SIAE Gaetano Blandini, il Sindaco di Sanremo Alberto Biancheri, e la Direttrice di Rai Isoradio Angela Mariella, che con Gianmaurizio Foderaro, giornalista, conduttore e responsabile Rai Radio Tutta Italiana, e Massimo Bonelli, manager, consulente musicale e direttore artistico del Concerto del Primo Maggio di Roma, era nella commissione tecnica che ha decretato il giovane talento che in questa edizione di Sulle Strade della Musica ha ricevuto maggiori attestati di riconoscimento sia da parte del pubblico che dalla giuria tecnica.

Il Premio è stato quindi consegnato alla giovanissima Stella Merano, in arte Stella. Dopo un secondo posto nel 2018 al Cantagiro a Fiuggi, nel 2019 ha conquistato il podio con un suo brano inedito, “Beyond the Clouds”. Il 28 marzo ha pubblicato il suo primo brano inedito in italiano “Al tempo dei Modà”. Il brano con cui ha vinto si intitola “Contare fino a tre”

“Le mie congratulazioni a Stella e i miei complimenti a tutti i giovani artisti che sono stati protagonisti della stagione 2021 del programma “Sulle strade della musica”. Quella di oggi è solamente un’altra tappa a coronamento di un percorso iniziato la scorsa estate, quando con Isoradio e SIAE abbiamo pensato di dare vita al progetto, immaginandolo come uno spazio nuovo in cui i talenti emergenti avrebbero potuto esprimere tutta la loro arte. In questi mesi l’iniziativa è cresciuta raggiungendo risultati davvero importanti proprio sulla spinta della passione che muove questi giovani verso i loro sogni”, ha detto il Sottosegretario di Stato per la Cultura Lucia Borgonzoni, che ha anticipato: “Non ci fermeremo qui. Abbiamo in serbo molte sorprese. Lavoreremo con i Comuni e le Regioni affinché alle giovani promesse della musica italiana questa estate venga dato spazio sui palchi dei concerti che, siamo certi, torneranno numerosi nelle piazze di tutta Italia”.

Faccio i complimenti a Stella e a tutti i ragazzi che hanno partecipato. Bisogna studiare sempre molto e mai abbandonare i propri sogni, come Stella, che peraltro è una giovanissima associata SIAE, ci ha ricordato. I giovani – ha detto il Direttore Generale SIAE Gaetano Blandini – sono la parte sana del nostro paese e il nostro futuro”.

“Il mio sogno è fare un lavoro che corrisponda alla mia passione e arrivare a realizzare i miei obiettivi“, ha detto Stella. Complimentandosi con lei, il Presidente SIAE Giulio Rapetti Mogol ha annunciato a sorpresa il suo personale regalo per la giovanissima autrice: una borsa di studio al CET di Toscolano. E ha aggiunto: “Ricorda di non essere mai soddisfatta di ciò che hai raggiunto, vai sempre avanti”.

Articolo precedenteA Gualdo Tadino e Gubbio domenica 6 febbraio Vax Day senza prenotazione
Articolo successivoVaccine day, alle ore 17 somministrate duemila dosi di vaccino
Avatar photo
Gualdo News è il nuovo portale di informazione 2.0 della città di Gualdo Tadino.