Anche il Casimiri di Gualdo Tadino alle Olimpiadi di Debate

Ci sarà anche l’Istituto “Casimiri” di Gualdo Tadiino alle Olimpiadi regionali di Debate, organizzate nell’ambito del Progetto PNSD “Reti Collaborative per didattiche innovative”, che mira alla creazione di un sistema aperto di scuole, per diffondere, sperimentare e documentare l’innovazione metodologica, condividendo risorse educative e strumenti di supporto al mutual learning tra i docenti, nell’ottica dello scambio di buone pratiche.

Il Debate è un confronto regolamentato nel quale due squadre di studenti difendono opinioni contrapposte su una mozione proposta. Si tratta di una strategia didattica molto coinvolgente per alunni e insegnanti e in grado di offrire una valida alternativa alla lezione frontale, perché, dietro ad un’apparente semplicità, permette di sviluppare il pensiero critico e una vasta gamma di abilità trasversali, come le competenze digitali, comunicative, meta cognitive, accanto a quelle sociali e civiche.

L’IIS Casimiri sarà rappresentato dagli studenti Marco Garofoli, Serena Luchetti, Paolo Pompei, Silvia Sorbelli della classe 3^ C dell’indirizzo Scientifico, che nei giorni 25 e 28 febbraio sosterranno il 1° e il 2° turno del torneo Debate, al quale parteciperanno i principali istituti superiori delle province di Perugia e Terni.

Articolo precedenteIl servizio veterinario Usl Umbria 1 a sostegno degli animali abbandonati
Articolo successivoLe aule di musica di Nocera e Valtopina intitolate al professor Francesco Cicognola
Gualdo News è il nuovo portale di informazione 2.0 della città di Gualdo Tadino.