Riqualificazione Calai, i gruppi di maggioranza: “Pronti a collaborare con la Regione”

“Come fatto più volte sia dal sindaco sia da noi consiglieri di maggioranza, ultima occasione il recente consiglio comunale del 24 febbraio 2022, siamo a ribadire la nostra più totale disponibilità a condividere e sostenere qualsivoglia riorganizzazione migliorativa dei servizi sociosanitari e socio assistenziali del territorio, senza bandierine o vincoli ideologici, proprio perché non serve rivangare il passato o addentrarsi in ricostruzioni fantasiose di quanto successo nel recente passato, ma ciascuno si deve assumere le sue responsabilità.”

I gruppi di maggioranza presenti nel consiglio comunale di Gualdo Tadino (Partito Democratico, Gualdo Futura e Forza Gualdo) ribadiscono la necessità di una collaborazione tra le istituzioni per arrivare alla riqualificazione dell’ex ospedale Calai, ponendosi, dicono, “al contrario dei pregiudizi politici e delle opinioni precostituite” del coordinamento locale di Forza Italia.

Siamo a sostenere con forza il progetto che vede la riqualificazione dell’area dell’ex ospedale Calai. Una progettualità ambiziosa che non possiamo non condividere per il bene della città e della popolazione – evidenziano Pd, Gualdo Futura e Forza Gualdo – che fin dal 2006 ha deciso di avere un approccio propositivo, lungimirante e maturo con la realizzazione dell’ospedale comprensoriale ubicato a Branca, nato in seguito alla chiusura dei nosocomi di Gualdo Tadino e Gubbio.”

“L’amministrazione regionale ha l’onere e l’onore di gestire la Sanità della regione Umbria e l’amministrazione comunale è pronta a collaborare proprio per il delicato momento storico in cui ci troviamo, in questa fase legata al Covid e ancor più nelle azioni del post emergenza, daremo sempre il nostro contributo in linea con lo spirito inclusivo e fattivo del governo nazionale, il quale ha programmato ed elargito  svariati fondi, ristori, finanziamenti e sostegni economici, diretti ed indiretti, alle istituzioni regionali e locali per affrontare questa delicata e complessa situazione socioeconomica – scrivono in una nota congiunta i tre gruppi consiliari – La giunta Tesei nella maggioranza consiliare di Gualdo Tadino troverà interlocutori attenti e collaborativi sul tema della rigenerazione sociale, ambientale ed infrastrutturale dell’ex ospedale Calai come su tutti gli altri aspetti legati al settore sanitario e non.”

Articolo precedentePD: “8 marzo, la centralità della questione femminile è essenziale”
Gualdo News è il nuovo portale di informazione 2.0 della città di Gualdo Tadino.