Un fine settimana denso di attività quello dei Carabinieri

Nell’ultimo fine settimana sono stati 97 i veicoli e 120 le persone controllate dai Carabinieri della Compagnia di Gubbio nel corso dei servizi per la prevenzione della microcriminalità del terrotorio.

Domenica pomeriggio i Carabinieri dell’Aliquota Radiomobile della Compagnia, nel corso di controlli effettuati nell’eugubino, hanno sanzionato un giovane del luogo che si era posto alla guida di un ciclomotore senza aver conseguito il certificato di idoneità alla guida necessario per condurre mezzi di quella cilindrata.

Il ragazzo è stato fermato in sella al suo scooter nella zona industriale della frazione di Padule ed è stato sanzionato con la contravvenzione di 5.100 euro e il fermo amministrativo del ciclomotore per 3 mesi.

I Carabinieri sono stati inoltre impegnati nel garantire la viabilità sulle principali arterie stradali del territorio a causa delle forti nevicate. In particolare, nella serata di domenica, i militari della Stazione di Fossato di Vico sono intervenuti per prestare soccorso ad un autista di camion rimasto in panne col proprio mezzo sulla statale Flaminia nel Comune di Gualdo Tadino.

L’autotrasportatore, accompagnato dalla moglie, è stato costretto a fermarsi dopo aver rilevato un guasto al proprio veicolo, pensando di trascorrere la notte all’interno della cabina e di trovare una soluzione la mattina successiva.

Visto il forte freddo e la temperatura molto bassa, ha chiamato il 112 richiedendo aiuto. I carabinieri sono immediatamente giunti in soccorso fornendo la prima assistenza e hanno poi allertato il personale della Protezione Civile di Fossato di Vico, che poco dopo è giunto portando alcune coperte.

La situazione si è risolta senza problematiche per le due persone, che hanno voluto ringraziare tutti per il tempestivo intervento.

Articolo precedenteCovid, in Umbria avanza la variante Omicron 2
Articolo successivoPD: “8 marzo, la centralità della questione femminile è essenziale”
Gualdo News è il nuovo portale di informazione 2.0 della città di Gualdo Tadino.