Raccolta alimentare straordinaria per i profughi ucraini arrivati a Gualdo Tadino

Una raccolta alimentare straordinaria in favore dei profughi ucraini arrivati a Gualdo Tadino. E’ questa l’iniziativa messa in campo da diciannove diverse associazioni e dal Comune di Gualdo Tadino che si svolgerà durante la giornata di sabato 2 aprile in tre supermercati della città: Conad City, Gala e Coop.

L’iniziativa fa parte del progetto “Insieme per l’Ucraina” ed è stata presentata nel corso di una conferenza stampa svoltasi nella sala consiliare del municipio alla presenza del sindaco Massimiliano Presciutti.

Le associazioni aderenti, oltre al Comune di Gualdo Tadino, sono Unitalsi, Banco di Solidarietà, Confraternita S.S. Trinità, Pro Morano, Pro Loco Pieve di Compresseto, Pro Loco Cerqueto, Pro Loco Rigali, Pro Loco Cartiere-Casale-Caselle, Lions, Rotary, Gruppo Fotografico Gualdese, Misericordia, C.V.S, Unigualdo, Gruppo Sorgente Protezione Civile, Croce Rossa, M.A.S.C.I, Carabinieri in Congedo e Azione Cattolica. Hanno contribuito all’iniziativa in vari modi anche le aziende Icom, Visual e Dunia Pack.

“Fin dall’inizio di questo conflitto, insieme alla grande rete di associazioni di volontariato che abbiamo sul territorio – ha detto Presciutti – stiamo lavorando per poter accogliere al meglio i profughi ucraini giunti a Gualdo Tadino e quelli che stanno continuando ad arrivare. Al momento in città sono 134, quasi tutti donne e bambini, ospitati in case private con la quota dei minori che supera il 50%. Un numero che è destinato a crescere. Al momento 17 ragazzi sono stati già inseriti nel percorso formativo della scuola.”

“Sabato 2 aprile sarà una giornata importante con tanti volontari che ci aiuteranno in questa raccolta alimentare straordinaria – ha proseguito il primo cittadino – Voglio ringraziare perciò le associazioni e le pro loco per il supporto, tutte le persone che metteranno a disposizione il loro tempo e i supermercati che hanno aderito. Quello che verrà raccolto sarà destinato a Gualdo Tadino e distribuito per sostenere i profughi che abbiamo qui e le famiglie che li stanno ospitando gratuitamente dall’inizio dell’emergenza”.

La raccolta di sabato prossimo inizierà alle ore 8 per concludersi alle 20. I volontari, che saranno contraddistinti da un’apposita pettorina, saranno presenti nei tre supermercati per raccogliere i prodotti alimentari che i cittadini sceglieranno di acquistare e di donare tra quelli individuati come i più necessari. Successivamente i beni saranno donati ai rifugiati ucraini.
Altri due giorni di raccolta si terranno sabato 9 e domenica 10 presso il supermercato Conad del Centro Commerciale Porta Nova.

I supermercati aderenti all’iniziativa di sabato 2 aprile:

  • Conad City in Corso Piave, 22;
  • Gala in via Flaminia sud, km 189,
  • Coop in Via Vittorio Veneto, 26

Articolo precedenteSiccità, parla l’ARPA: “Ora situazione di deficit, ma aspettiamo la fine di maggio”
Articolo successivoRaccolta rifiuti, nuove direttive per i soggetti positivi al Covid-19
Gualdo News è il nuovo portale di informazione 2.0 della città di Gualdo Tadino.