Ente Giochi de le Porte, Claudio Zeni è il nuovo Presidente

Dopo appena ventiquattro ore dal saluto della presidente uscente Cinzia Frappini, l’Ente Giochi de le Porte ha una nuova dirigenza. Nella serata di ieri, mercoledì 13 aprile, le quattro Porte, rappresentate dai rispettivi Priori e da un gruppo di loro delegati, hanno eletto il nuovo presidente dell’Ente Giochi de le Porte. 

Si tratta di Claudio Zeni, 54 anni gualdese, laureato in Scienze Politiche e delle Relazioni Internazionali. Zeni è insignito del titolo di Cavaliere della Repubblica, collabora da anni con Radio Tadino ed è una figura storica nell’ambito dei Giochi, dato il suo ruolo ultradecennale di araldo dell’Arengo Maggiore.

Sono onorato della fiducia e dell’affetto con il quale è stata accolta la mia elezione, che è un traguardo per me importantissimo – queste le prime dichiarazioni del neo presidente – Cercherò di contraccambiare con il massimo impegno. La squadra che mi affiancherà è composta da persone di altissimo profilo e piene di quell’entusiasmo che oggi è fondamentale. L’ambizione di questo Ente è quella di portare con sempre maggiore forza i Giochi de le Porte fuori dalle mura della nostra città, perché sono una festa meravigliosa, che merita di essere conosciuta più di quanto non lo sia in questo momento. L’impegno massimo sarà perciò quello della promozione. Non solo dei Giochi, ma anche della città e del territorio. In questo ambito siamo già al lavoro, avendo messo in cantiere alcune iniziative culturali legate all’evento.

Zeni ha ringraziato chi l’ha preceduto. “Dal primo Presidente dell’Ente fino ad arrivare a Cinzia Frappini, che ha concluso il suo mandato triennale dopo uno splendido lavoro caratterizzato dalle difficoltà che tutti sanno, avendo purtroppo coinciso con il periodo della pandemia. Abbiamo di fronte un lavoro stimolante e nuovo, grazie anche all’introduzione della Carta Fondamentale dei Giochi de le Porte, che segna l’ingresso del Comune all’interno dell’organizzazione della festa. Questa è una novità, ma anche una garanzia per la continuità e un motivo di arricchimento per tutti

Resa nota la squadra che affiancherà il neo Presidente alla guida dell’Ente Giochi. Alessandra Finetti e Damiano Fiorucci sono stati confermati alla guida dell’ufficio Tesoreria. A Marta Mazzoni il compito di gestire la Segreteria. Matteo Bebi, che rivestirà anche la carica di vice Presidente, curerà insieme a Chiara Acaccia e Francesco Cioli il settore storico–artistico e quello degli eventi, mentre l’ufficio stampa e comunicazione sarà gestito da Marco Gubbini e Lisa Chiavini. Una novità importante è l’ingresso in organico degli araldi storici dei Giochi de le Porte, tra i quali Enrico Brunetti e Maurilio Pecci.

L’Ente fa sapere che la data della presentazione ufficiale del nuovo ufficio di presidenza verrà comunicata al più presto.

Un momento della elezione di ieri
Articolo precedenteUno zaino pieno di prodotti a km 0 sui banchi di 1.450 ragazzi dell’Alto Chiascio
Articolo successivo“Hub Particular” a Cuba entra nel vivo. Il bilancio del sindaco Presciutti
Avatar photo
Gualdo News è il nuovo portale di informazione 2.0 della città di Gualdo Tadino.