“Accoglienza ucraini”, l’Istituto Comprensivo ringrazia il Rotary Club

Con una nota, l’Istituto Comprensivo di Gualdo Tadino ha voluto esprime gratitudine nei confronti del Rotary Club di Gualdo Tadino “per la proficua collaborazione e disponibilità dimostrata nel corso del tempo ed in particolare in questi ultimi mesi nei confronti dell’istituzione scolastica”.

“Voglio ringraziare il Rotary per essere così vicino al mondo della scuola e disponibile ad accogliere positivamente le nostre iniziative – ha detto il dirigente scolastico Fabrizio BisciaioLa grande sensibilità del Rotary verso i bambini e i ragazzi studenti dell’Istituto gualdese, con particolare attenzione alle loro problematiche e ai loro bisogni, ha fatto sì che l’Istituto Comprensivo Gualdo Tadino abbia potuto usufruire del contributo di questa associazione sia per la creazione dello sportello psicologico che della remunerazione dei mediatori linguistici ucraini utili a facilitare l’integrazione a scuola dei bambini giunti in città dall’Ucraina.”

Quest’ultimo contributo del Rotary all’Istituto, inserito nel progetto “Accoglienza ucraini”, vede la possibilità di usufruire della collaborazione di sette mediatori madrelingua ucraini nei diversi plessi, dove sono stati accolti oltre 30 bambini scappati dalla guerra. Molto utile anche lo sportello psicologico attivo fino al termine della lezioni, curato dalla dottoressa Anna Arianna Betori, che riceverà tutti gli studenti, alunni e personale scolastico che ne facciano richiesta due volte a settimana all’interno della scuola nel pieno rispetto della privacy.

Articolo precedenteCelebrazioni 1 Maggio, a Gualdo Tadino iniziativa in ricordo dei caduti sul lavoro
Articolo successivoA San Pellegrino tutto pronto per festeggiare per la 1018esima volta il Maggio
Gualdo News è il nuovo portale di informazione 2.0 della città di Gualdo Tadino.