“Fabbrica dei Materiali”, De Luca (M5S): “Partecipazione importante della comunità di Gualdo Tadino”

Un confronto partecipato e con diversi spunti di riflessione quello che si è tenuto ieri sera presso la Mediateca del Museo Regionale dell’Emigrazione ‘Pietro Conti’ di Gualdo Tadino dove il Movimento 5 Stelle ha portato la tavola rotonda “Fabbrica dei Materiali Umbria – la transizione ecologica del ciclo dei rifiuti”.

La proposta del M5S è quella di un modello virtuoso che punti al massimo recupero della materia e, sottolineano dal movimento pentastellato, “restituisca all’Umbria la sua immagine di cuore verde d’Italia”.

Tra i gualdesi che hanno partecipato al confronto anche il sindaco della città, Massimiliano Presciutti.

“Un ringraziamento ai tanti cittadini che hanno partecipato e in primis al sindaco Presciutti, un confronto dal quale sono emerse diverse proposte – ha detto il portavoce del M5S in consiglio regionale, Thomas De Luca Devo ammettere che mi ha colpito molto quando il primo cittadino ha affermato di non aver mai visionato i progetti presentati per la realizzazione a Gualdo Tadino di un inceneritore da 300 mila tonnellate. Una grande anomalia se pensate che anche lui, come noi, è venuto a conoscenza della presentazione del progetto e della sua bocciatura dalla stampa. Sono certo che i dati che abbiamo portato come spunto di riflessione possano essere utili nell’interesse di tutta la comunità. Nei prossimi giorni – ha concluso De Luca continueremo il nostro viaggio tra i comuni della nostra regione per raccontare le modalità migliori per la gestione della chiusura dei rifiuti e le motivazioni per cui l’Unione Europea ci chiede di superare l’utilizzo degli inceneritori, anche quelli che in Italia certi ambienti amano chiamare termovalorizzatori di ultima generazione, ma che sono altrettanto inutili e dannosi”.

Articolo precedenteFossato di Vico: rinnovata l’amicizia con Saint Ambroix ad Aβlar
Gualdo News è il nuovo portale di informazione 2.0 della città di Gualdo Tadino.