Incidente sul lungomare: morti l’ex Gualdo Catani e la sua compagna

Alberto Catani, centrocampista del Gualdo nella stagione 2008/09, e la sua compagna Stefania Viterbo sono morti nella serata di giovedì scorso intorno alle 22,30 in un incidente stradale a Marina di Montemarciano, sulla costa marchigiana.

Catani, 42 anni, e la sua compagna di 39, secondo una prima ricostruzione sarebbero stati investiti da una Fiat Panda mentre erano entrambi in bicicletta sul lungomare. La vettura avrebbe quindi travolto alcune recinzioni per poi urtare un camper parcheggiato e ribaltarsi più avanti. I due ciclisti sono stati sbalzati a diversi metri di distanza dal luogo dell’impatto perdendo la vita sul colpo. 

Illesa la conducente del mezzo, una 38enne che aveva a bordo la figlia di 9 anni, che ha riportato lievi ferite. La donna è stata arrestata per omicidio stradale e poi immediatamente liberata su disposizione del pubblico ministero per carenza di esigenze cautelari. I carabinieri stanno indagando per ricostruire la dinamica dell’incidente.

Oltre a quella del Gualdo, Alberto Catani aveva indossato le casacche di Vis Pesaro, in C2, Fano, Torres, Fabriano, Castelfrettese e altre società di Eccellenza e Promozione marchigiana, mentre in Umbria aveva giocato anche con il Città di Castello.

Articolo precedente“Fabbrica dei Materiali”, De Luca (M5S): “Partecipazione importante della comunità di Gualdo Tadino”
Gualdo News è il nuovo portale di informazione 2.0 della città di Gualdo Tadino.