A Gualdo Tadino due nuove palestre a Cerqueto e Cartiere con i fondi del Pnrr

Due nuove palestre saranno presto costruite a Gualdo Tadino a Cerqueto e Cartiere, grazie all’approvazione di altrettanti progetti presentati dal Comune che riceveranno complessivamente un contributo di 1,614 milioni di euro concesso dal Ministero dell’Istruzione e provenienti direttamente dai fondi del Pnrr.

Si tratta indubbiamente di un successo per il Comune di Gualdo Tadino, che si è visto approvare ben due progetti sugli otto totali in Umbria (su 47 domande presentate complessivamente da Comuni e Province) per un valore totale di 7,982 milioni di euro.

La graduatoria di tutti gli interventi ammessi in Italia è disponibile sul sito del Ministero dell’Istruzione. Il finanziamento vede la sua luce nel decreto firmato il 2 dicembre 2021 dal Ministro dell’Istruzione, Patrizio Bianchi, in attuazione del Pnrr, che ha previsto lo stanziamento di 300 milioni di euro a livello nazionale per il potenziamento delle infrastrutture per lo sport a scuola; l’obiettivo dell’investimento è di realizzare almeno 400 edifici, nuovi o adattati, per spingere l’offerta di attività sportive negli istituti scolastici.

I due progetti delle nuove palestre scolastiche presso Cerqueto e Cartiere (che hanno ricevuto finanziamenti per 556mila e 1,058 milioni di euro) saranno prossimamente presentati ufficialmente alla cittadinanza in un incontro dove saranno presenti i tecnici che illustreranno le soluzioni progettuali individuate per realizzare le due nuove strutture.

Il cronoprogramma stabilito dal Pnrr prevede che i lavori vengano aggiudicati entro il 31 dicembre 2023.

“Un’altra promessa è stata mantenuta – ha sottolineato il sindaco di Gualdo Tadino, Massimiliano Presciuttivisto che ci eravamo impegnati da qualche tempo con il Dirigente Scolastico dell’Istituto Comprensivo, il corpo docente e non docente, oltre che con le Pro Loco di Cerqueto e Cartiere per realizzare delle palestre moderne e all’avanguardia presso i due poli scolastici esistenti. Queste nuove strutture saranno messe al servizio dello sport e dell’attività fisica non solo degli studenti delle scuole ma anche dei cittadini e delle Pro Loco del posto. Due progetti che la nostra Amministrazione avrebbe comunque portato avanti con risorse proprie a prescindere dall’arrivo di altri finanziamenti. Ora ovviamente con questo finanziamento ottenuto attraverso il Pnrr le risorse risparmiate qui avranno modo di essere utilizzate per realizzare altri interventi in altre frazioni del territorio”.

Articolo precedenteIncidente all’alba a Gubbio, tre persone in ospedale
Gualdo News è il nuovo portale di informazione 2.0 della città di Gualdo Tadino.