Gualdo Tadino, in Comune arriva lo Sportello AIA di Federconsumatori per ascoltare e aiutare i cittadini

Uno sportello per ascoltare, informare e aiutare i cittadini consumatori su diverse tematiche (dal disagio giovanile ai reclami per le utenze, dalle informazioni e soluzioni su possibili truffe a richieste di consegna alimenti a domicilio, a informazioni per chi si trova in situazioni di sovraindebitamento) è attivo da alcuni giorni a Gualdo Tadino, al secondo piano del municipio.

Lo Sportello AIA (Ascolto-Informazione-Aiuto) è stato ufficialmente presentato in Comune nella giornata mercoledì 27 luglio dal sindaco Massimiliano Presciutti, dal presidente di Federconsumatori Umbria, Alessandro Petruzzi, da Cesare Manfroni della Farmacia Capeci, e dalla responsabile dell’ufficio Sara Mariucci.

Lo sportello AIA è un progetto pilota di Federconsumatori Perugia con partenariato speciale del Comune di Gualdo Tadino, della Farmacia Centrale Capeci e dell’Associazione Dedalo, finanziato con le risorse del Servizio Civile Nazionale, al quale hanno già aderito diversi partner e che è aperto chiunque volesse parteciparvi.

Lo sportello funge da facilitatore, collegando le strutture pubbliche e private e di volontariato che operano sul territorio e che già forniscono aiuto, informazioni e assistenza, alle richieste e alle necessità del cittadino: disagio giovanile, povertà educativa, informazioni sui servizi socio sanitari, assistenza alle prenotazioni di visite mediche ed esami specialistici, sovraindebitamento, reclami su utenze/cartelle esattoriali, informazioni sui bonus, problemi bancari, postali e assicurativi, efficientamento energetico, povertà energetica, riciclo – riuso, truffe, servizio di accompagnamento, consegna di farmaci e alimenti a domicilio, sviluppo sostenibile.

L’ufficio sarà curato dalla dottoressa Sara Mariucci e sarà garantita la massima privacy a coloro che vi si recheranno. Può essere contattato allo 075 9150260 o all’indirizzo e-mail: sportelloaia.federconsumatori@gmail.com. Dal periodo autunnale, sempre in collaborazione con le strutture aderenti, verranno promosse iniziative sociali collegate ai bisogni reali evidenziati nel periodo precedente degli utenti.

“Ho colto con grande entusiasmo questa opportunità – ha detto il sindaco Presciutti – che ci ha offerto il presidente di Federconsumatori Umbria Petruzzi, supportandola immediatamente.”

“L’idea di aprire questo sportello – ha affermato il presidente di Federconsumatori Umbria, Petruzzi – è nata mettendo insieme le richieste che pervenivano da parte della gente che si rivolgeva agli sportelli di Federconsumatori e le problematiche e le richieste riscontrate giornalmente da diversi utenti presso la Farmacia Capeci come ad esempio la consegna a domicilio medicinali. Da questo binomio è nato il progetto pilota a Gualdo Tadino, che a 360 gradi permette a coloro che ne fruiscono di essere ascoltati, aiutati e informati”.

Articolo precedenteGiochi de le Porte dal 30 Settembre al 2 Ottobre. Eventi al via già dal giorno di San Michele Arcangelo
Gualdo News è il nuovo portale di informazione 2.0 della città di Gualdo Tadino.