“Cinquecento catenelle d’oro”, il libro di Basile presentato a Gualdo Tadino

Sabato 10 settembre alle ore 18, presso il teatro Talia di via Ruggero Guerrieri a Gualdo Tadino, verrà presentato Cinquecento Catenelle d’Oro, l’ultimo libro di Salvatore Basile, sceneggiatore, regista e ideatore di molte fiction di successo, tra cui Il Commissario Ricciardi e I bastardi di Pizzofalcone.

Basile ha esordito nella narrativa con Lo strano viaggio di un oggetto smarrito, a cui è seguito La leggenda del ragazzo che credeva nel mare, entrambi pubblicati da Garzanti. In Cinquecento catenelle d’oro, pubblicato sempre da Garzanti, c’è una protagonista unica che lotta per un mondo migliore. Un inno al fascino intramontabile del cinema che ci ha insegnato che tutto è sempre possibile.

Basile dal 2005 insegna scrittura per la fiction e il cinema presso l’Alta Scuola in Media Comunicazione e Spettacolo dell’Università Cattolica di Milano. L’autore parlerà del suo libro con Annamaria Romano, presidente dell’associazione culturale Clizia. L’evento faparte delle iniziative culturali promosse dall’Ente Giochi de le Porte ed è patrocinato dal Comune di Gualdo Tadino.

Articolo precedenteFalò delle bollette in piazza anche a Gualdo Tadino. I commercianti: “Così non reggiamo”
Articolo successivoDisabilità, gli ospiti dei centri diurni in concerto a Gualdo Tadino
Avatar photo
Gualdo News è il nuovo portale di informazione 2.0 della città di Gualdo Tadino.