Fuori i maglioni, le temperature sono crollate

Dopo un’estate rovente e le piogge, in alcune zone purtroppo anche devastanti, di questi giorni, adesso sono andate giù anche le temperature, in special modo nella Fascia Appenninica.

Questa domenica 18 settembre si è presentata con assenza di vento e aria fredda artica sopraggiunta ieri sul centro nord Italia. Lo rileva Umbria Meteo che sottolinea che questi fattori “hanno permesso alle temperature minime di scendere su valori piuttosto bassi.”

“Segnaliamo, dalla rete Lineameteo, 1°C a Costacciaro, 1,5°C a Cascia (nel fondo delle conche più chiude si è scesi a ridosso degli 0°C con primissime brinate della stagione), 3°C a Nocera Umbra come a Gubbio Ponte d’Assi, 4°C a Gualdo Tadino e 4,5°C a Città di Castello con nebbia in valle.”

“Oggi, con il sole, le temperature saliranno velocemente con valori massimi ancora qualche grado sottomedia ma comunque con un clima gradevole. Domani lunedì 19 settembre – conclude Umbria Meteo – tornano le nuvole e qualche locale, debole piogge, prodotta da correnti fresche nord orientali, tornerà la tramontana fino a giovedì 22 settembre.”

Articolo precedenteGiochi, si entra nel vivo: oggi Pranzo del Portaiolo e prove ufficiali
Gualdo News è il nuovo portale di informazione 2.0 della città di Gualdo Tadino.