Articolo 21, un presidio territoriale a Gualdo Tadino. Portavoce Oriano Anastasi

Nell’incontro svolto a Gualdo Tadino giovedì 17 novembre  presso la Mediateca del Museo dell’Emigrazione si è parlato di “Guerra, pace, conflitti dimenticati, profughi e libertà di informazione”. Il giornalista Giuseppe Giulietti, presidente della Federazione della Stampa, ha dialogato con Asmae Dachan, giornalista e scrittrice italo siriana.

Dopo le introduzioni del sindaco di Gualdo Tadino e presidente di Ali Umbria, Massimiliano Presciutti, Giuseppe Giulietti e Asmae Dachan hanno dato vita ad un dialogo avvincente toccando i vari temi posti sul tappeto, analizzando alcuni conflitti dimenticati nel mondo e l’annoso problema della libertà d’informazione. La scrittrice ha presentato il suo ultimo libro “Cicatrice su tela”

Nel corso del pomeriggio, il presidente della Federazione Nazionale della Stampa Giuseppe Giulietti ha annunciato la costituzione di una presidio di Articolo 21 nel territorio dei comuni dell’Alto Chiascio con sede a Gualdo Tadino.

“Articolo 21, liberi di…” è un’associazione nata nel 2002 che riunisce giornalisti, scrittori, registi, giuristi che si propongono di promuovere il principio della libertà di manifestazione del pensiero, che è oggetto dell’articolo 21 della Costituzione italiana da cui prende il nome. Fondatori sono i giornalisti Federico Orlando (già collaboratore di Indro Montanelli) e Sergio Lepri (già direttore dell’Ansa), i l giornalista Giuseppe Giulietti e l’avvocato Tommaso Fulfaro.

Portavoce del nuovo presidio sarà Oriano Anastasi, ex sindaco di Valfabbrica, che si è detto onorato dell’incarico ricevuto e a breve organizzerà un’iniziativa per inaugurare il nuovo presidio territoriale di Articolo 21.

Articolo precedenteLa Mostra Mercato del Tartufo di Valtopina dedica i suoi 40 anni al riconoscimento Unesco
Gualdo News è il nuovo portale di informazione 2.0 della città di Gualdo Tadino.