Far conoscere le opportunità dello sviluppo rurale, al via un ciclo di incontri

L’assessorato regionale all’Agricoltura organizza un ciclo di incontri sul Complemento di sviluppo rurale 2023-2027, il nuovo documento di programmazione dello sviluppo rurale per l’Umbria, allo scopo di promuovere il confronto con protagonisti e portatori di interesse e dare ampia diffusione alle opportunità per il prossimo quinquennio.

“CSR…in cammino – Istruzioni per l’uso”, è questo il titolo dell’iniziativa, articolata sotto forma di una roadmap dello sviluppo rurale e ideata di concerto con i Gal (Gruppi di azione locale), che toccherà tutto il territorio regionale e al quale sono invitati a partecipare i principali attori istituzionali e gli stakeholder di riferimento.

“Si aprono cinque anni di programmazione importanti per le imprese agricole e agroalimentari dell’Umbria, chiamate a nuove sfide – sottolinea l’assessore all’Agricoltura, Roberto MorroniIl Complemento di sviluppo rurale, elaborato nel quadro di riferimento del Piano nazionale della Pac, individua gli interventi strategici per la loro ulteriore qualificazione e competitività, la promozione dei processi di innovazione e ricerca, la vitalità delle zone rurali, la sostenibilità ambientale ed energetica, il contrasto ai cambiamenti climatici. Significativa la dotazione finanziaria, circa 519 milioni di euro, grazie alla quale potremo segnare un ulteriore salto di qualità del sistema produttivo locale, valorizzando il ruolo fondamentale svolto dall’agricoltura: produrre alimenti, proteggere la natura e salvaguardare la biodiversità oggi, domani e per le generazioni future”.

Il calendario degli incontri prevede, tra gli altri, un confronto-dibattito il 9 gennaio a Gubbio. Ogni incontro sarà concluso da una performance artistica e da una degustazione di prodotti locali.

Articolo precedenteAl “Mazzatinti” si parla di ambiente e industria con la giornalista e scrittrice Valentina Petrini
Gualdo News è il nuovo portale di informazione 2.0 della città di Gualdo Tadino.