Neve, scuole chiuse il 24 gennaio a Gualdo, Nocera, Scheggia e Valfabbrica. Aperte a Gubbio.

Anche nella giornata di martedì 24 gennaio a Gualdo Tadino, causa neve, rimarranno chiuse le tutte scuole di ogni ordine e grado, compresi il nido e il centro “Il Germoglio”.

Scuole chiuse, nella Fascia Appenninica, anche a Nocera Umbra, Valfabbrica (intero comune) e Scheggia e Pascelupo. Saranno invece regolarmente aperte a Gubbio.

Diverse critiche sono state mosse dai cittadini sui social per problemi di transitabilità delle strade in seguito alla caduta della neve. A queste ha risposto con un post su Facebook il sindaco di Gualdo Tadino Massimiliano Presciutti che ha spiegato che in Comune era arrivata un’allerta gialla con criticità moderata ed invece sono caduti più di 10 centimetri di neve l’ora per più di 4 ore”.

Presciutti ha detto che il piano neve è stato subito attivato e “i nostri mezzi e i nostri uomini, compresi i privati previsti nel piano, stanno lavorando da 13 ore ininterrotte. Stessa cosa purtroppo – ha proseguito – non posso dire di Provincia ed Anas che praticamente non abbiamo visto seppur più volte sollecitati dal sottoscritto e non solo.”

Il sindaco evidenzia che, essendo il comune esteso su 124 km quadrati e con numerose frazioni collinari, “da soli è praticamente impossibile riuscire a coprirlo tutto in maniera tempestiva ma stiamo lavorando senza sosta”.

Nell’invitare a spostarsi solo in caso di estrema necessità e con pneumatici adeguati e possibilmente catene a bordo, Presciutti informa che i tecnici di Enel sono al lavoro per ripristinare i guasti che stanno provocando disagi in diverse parti della città ed entro la serata tutto dovrebbe tornare alla normalità.

ATTENZIONE AL GHIACCIO – “Nella notte sono previsti rasserenamenti che porteranno ad un calo delle temperature, con gelate, specialmente nelle valli e nelle zone consuetamente interessate dalle temperature basse: le confluenze dei fiumi, le conche circondate da colline e montagne.”

Lo scrive la Stazione Meteo Palazzo Mancinelli, che prosegue: “Prudenza, quindi, domattina per le possibili estese formazioni di ghiaccio, conseguenza anche del ricongelamento di parte del manto nevoso fusosi oggi pomeriggio per le pioviggini. Le gelate potrebbero essere, ovviamente, più intense per effetto albedo nelle zone innevate questa mattina.”

Albero caduto in via XXIV Maggio

Articolo precedenteNeve, chiusa la Perugia-Ancona da Pianello a Casacastalda
Articolo successivoValfabbrica, ruba la spesa a un’anziana signora. Denunciato dai carabinieri
Gualdo News è il nuovo portale di informazione 2.0 della città di Gualdo Tadino.