Raponi (Lega) e Cappelletti: “Piano parcheggi del centro storico discrimina i commercianti”

Di “perplessità più che fondate in merito al piano parcheggi per il centro storico di Gualdo Tadino” e, in particolare, sul nuovo funzionamento dei parcometri di Piazza Mazzini limitatamente agli utenti della Farmacia Comunale, scrivono in una nota stampa congiunta i consiglieri comunali di Gualdo Tadino Alessia Raponi (Lega Umbria) e Paolo Cappelletti (lista Cappelletti Sindaco).

“Alla luce di questo cambiamento – evidenziano i due capigruppo – deduciamo che la nostra proposta avanzata in sede di discussione in Commissione consiliare, di consentire a tutti gli utenti mezz’ora di sosta gratuita e bocciata da questa Amministrazione, era in realtà più che valida. Peccato che solo a distanza di mesi si sia pensato di prevedere un’agevolazione limitata e solo ai fruitori della Farmacia Comunale, consentendo loro di poter ottenere una scontistica non ben definita su prodotti (anche in questo caso non specificati) e venduti dalla stessa. Evidente come tale operazione a beneficio della farmacia comunale discrimini il resto degli esercizi commerciali del centro storico, anch’essi alle prese con le difficoltà economiche del momento.”

“Tale intervento – concludono Raponi e Cappelletti – testimonia per l’ennesima volta il pressappochismo e la superficialità con cui questa amministrazione affronta le problematiche della nostra città e in particolar modo del centro storico”.

Articolo precedenteAl Talia di Gualdo Tadino concluso il ciclo di incontri “CSR…in cammino – Istruzioni per l’uso”
Articolo successivoProcessionaria, scattano gli obblighi per i proprietari di aree verdi
Avatar photo
Gualdo News è il nuovo portale di informazione 2.0 della città di Gualdo Tadino.