Don Luigi Merli è andato in pensione, il saluto delle comunità di San Pellegrino e Caprara

Domenica 5 marzo nella chiesa di San Pellegrino a Gualdo Tadino è stata celebrata la santa messa per salutare monsignor Luigi Merli che, per raggiunti limiti di età, ha cessato il suo servizio come parroco delle parrocchie di San Pellegrino e di San Cristoforo di Caprara.

Per salutare con grande affetto e profonda gratitudine il sacerdote che li ha guidati in questi anni, la chiesa di San Pellegrino era gremitissima di fedeli che hanno partecipato alla messa presieduta dal vescovo monsignor Domenico Sorrentino e concelebrata, oltre che con lo stesso don Luigi, anche con il vicario foraneo don Michele Zullato. Alla cerimonia era presente il sindaco di Gualdo Tadino, Massimiliano Presciutti, insieme ad altre autorità.

Monsignor Luigi Merli, dal 2018 canonico del Capitolo della Chiesa Cattedrale di San Rufino, è nato a Casacastalda il 26 agosto 1934 ed è stato ordinato sacerdote il 26 agosto 1960 nella chiesa di Santa Maria Assunta a Casacastalda dall’allora vescovo monsignor Giuseppe Pronti. Per 62 anni è stato parroco di San Pellegrino e per 25 anche di Caprara.

“E’ stata una giornata particolarissima ed emozionante che ha segnato la mia vita di parroco di San Pellegrino e Caprara – ha detto ai microfoni del videogiornale della diocesi – Il Signore mi ha dato una vita lunga e ho cercato sempre di fare, anche se magari non ci sono riuscito, la volontà di Dio e di mantenere le promesse fatte nel 1960 davanti al vescovo Pronti.”

Articolo precedenteDa Regione e Ministero 350mila euro di finanziamenti al Comune di Gualdo Tadino
Articolo successivoAvis Gualdo Tadino: donazioni in calo, ma sono pronte iniziative per il 2023
Avatar photo
Gualdo News è il nuovo portale di informazione 2.0 della città di Gualdo Tadino.