“SinCera”, inaugurata la mostra di Loris Cardoni alla Cantina Dionigi di Bevagna

“Ritraggo la donna perché per me è SinCera”. Queste le parole di Loris Cardoni, l’artista nato a Perugia ma residente a Gualdo Tadino, sabato pomeriggio in occasione del vernissage della mostra d’arte contemporanea presso la Cantina Dionigi di Bevagna, aperta fino al 29 aprile.

Un evento speciale perché con questa mostra è stato inaugurato anche il nuovo spazio espositivo che la famiglia Dionigi, in collaborazione con Paola Musio e con www.galleria-arya.it, vogliono presentare al pubblico. Un nuovo progetto di arte in movimento, a tutto tondo.

Ritratti di donne, i soli soggetti proposti da Cardoni che dipinge anche su materiali di recupero con quella sublime capacità artistica propria solo dei grandi pittori, capaci di rendere immagine l’emozione. Tecnica perfetta e profonda suggestione.

Presente all’inaugurazione anche il sindaco di Bevagna Annarita Falsacappa che ha sottolineato come l’arte possa convivere con maestria nelle cantine, la bellezza con il gusto.

Intervista di Elisabetta Scassellati

.

Articolo precedenteDomenica a Linea Verde protagonisti Gualdo, Gubbio e l’Alta Valle del Tevere
Articolo successivoDopo il successo del 16 marzo, in replica lo spettacolo di Marco Bisciaio sul rapimento Moro
Avatar photo
Gualdo News è il nuovo portale di informazione 2.0 della città di Gualdo Tadino.