“Gualdo 2030, il futuro è adesso”, da venerdì una due giorni con 35 relatori per parlare della città di oggi e di domani

Due giorni con otto panel su vari argomenti. Oltre 35 relatori e la possibilità di confrontarsi liberamente e scambiarsi idee e proposte su sostenibilità, sviluppo, innovazione e molto altro per la Gualdo Tadino di oggi e di domani. Tutto questo è Gualdo 2030: il futuro è adesso!, iniziativa organizzata e promossa dal Comune di Gualdo Tadino, che si svolgerà il 9 e 10 Giugno presso Piazza Soprammuro (in caso di maltempo l’evento sarà svolto presso la Mediateca del Museo dell’Emigrazione) e che è stata presentata nella mattinata di ieri presso la Sala Consiliare del Municipio.

Questa è un’iniziativa fortemente voluta dall’Amministrazione Comunale – ha detto il sindaco Massimiliano Presciutti – pensata per dibattere sugli argomenti dell’Agenda 2030 e dare spazio a tutti coloro che vorranno dare un contributo per sviluppare la Gualdo Tadino del presente e del futuro. Avremo oltre 35 ospiti di alto livello, senza nessun politico, che tratteranno diverse tematiche che varieranno dalla sostenibilità allo sviluppo, dall’innovazione all’istruzione di qualità. Si tratta di una grande occasione aperta a tutti per pensare alla Gualdo Tadino di oggi e di domani. Invito dunque tutti coloro che hanno idee, proposte e soluzioni per la nostra città ed il nostro territorio a partecipare a questa iniziativa che si svolgerà il prossimo 9 e 10 giugno in Piazza Soprammuro”.

L’Agenda 2030 per lo Sviluppo Sostenibile è un programma d’azione per le persone, il pianeta e la prosperità sottoscritto nel settembre 2015 dai governi dei 193 Paesi membri dell’ONU. Ingloba 17 Obiettivi per lo Sviluppo Sostenibile in un grande programma d’azione per un totale di 169 target. L’avvio ufficiale degli OSS ha coinciso con l’inizio del 2016, guidando il mondo sulla strada da percorrere nell’arco dei prossimi 15 anni con i Paesi che si sono impegnati a raggiungerli entro il 2030.

Gli Obiettivi per lo Sviluppo danno seguito ai risultati degli Obiettivi di Sviluppo del Millennio (Millennium Development Goals) che li hanno preceduti, e rappresentano obiettivi comuni su un insieme di questioni importanti per lo sviluppo: la lotta alla povertà, l’eliminazione della fame e il contrasto al cambiamento climatico, per citarne solo alcuni. ‘Obiettivi comuni’ significa che essi riguardano tutti i Paesi e tutti gli individui: nessuno ne è escluso, né deve essere lasciato indietro lungo il cammino necessario per portare il mondo sulla strada della sostenibilità.

PROGRAMMA

VENERDI 9 GIUGNO

Ore 9.30 – Panel 1 –RIDURRE LE DISEGUAGLIANZE E ISTRUZIONE DI QUALITA’

-Enrico Libera (Progettista Aris Formazione)

-Angela Codignoni (Dirigente Scolastico Istituto Comprensivo Gualdo Tadino)

-Sabrina Antonelli (Dirigente Scolastico Istituto Casimiri)

-Alberto Cari (Staff di Direzione ITS Umbria)

Ore 11.00 – Panel 2 – INNOVAZIONE E TRANSIZIONE DIGITALE

-Andrea Sprega (CTO Slope)

-Stefano Brunetti (Coordinamento e Supporto alla Progettazione Coworking Sassuolo)

-Diego Albini (Amministratore Delegato e Direttore Tecnico Geosurveys Srl)

Ore 15.30 – Panel 3 – VITA SULLA TERRA E ACQUA PULITA

-Federica Lunghi (Consigliere di Amministrazione Umbra Acque S.p.A.)

-Leonardo Antonini (Direttore di Stabilimento di Rocchetta S.p.A.)

-Sebastien Mattioli (Coordinatore G.A.A.U.M. sez. di Gualdo Tadino)

Ore 17.00 – Panel 4 – CONSUMO E PRODUZIONE RESPONSABILE

-Gabriele Capoccia (Titolare Capoccia Bio)

-Rodolfo Loreti (Titolare Frantoio Loreti)

-Monica Petronio (Presidente Slow Food Umbria)

-Mirco Rinaldi (Presidente Gal Alta Umbria)

SABATO 10 GIUGNO

Ore 09.30 – Panel 5 – SCONFIGGERE LA POVERTÀ 

-Liana Cicchi (Presidente Cooperativa Sociale Asad e Vicepresidente Legacoop Umbria)

-Giovanni Carlotti (Coordinatore progetti P-TREE e MEET)

-Luca Fiorucci (Vice Presidente C.V.S Gualdo Tadino)

Ore 11.00 – Panel 6 – LAVORO DIGNITOSO E CRESCITA DI QUALITA’

-Fabrizio Fratini (Rappresentante per CGIL-CISL-UIL)

-Luca Colaiacovo (Presidente Confindustria Gubbio-Gualdo Tadino)

-Aurelio Pucci (Presidente Confcommercio Mandamento di Gualdo Tadino e comprensorio)

-Andrea Rueca (Responsabile Ufficio CNA di Gubbio-Gualdo Tadino)

-Roberto Tanganelli (Presidente Confprofessioni Umbria)

Ore 15.30 – Panel 7 – ENERGIA GREEN ED ACCESSIBILE

-Alessandro Broccatelli (Presidente LEGANET)

-Silvia Pedrotti (Responsabile della Fondazione Banco dell’Energia)

-Andrea Petrelli (Head of Project Development Renexia)

-Alessandro Petruzzi (Rappresentante Federconsumatori Perugia)

Ore 17.00 – Panel 8 – CITTA’ E COMUNITA’ SOSTENIBILI. SALUTE E BENESSERE.

-Andrea Bernardoni (Presidente Legacoopsociali Umbria)

-Alessandro Broccatelli (Presidente LEGANET)

-Paola Tomassoli (Direttore Distretto Alto Chiascio – USL Umbria 1)

-Michela Allegrucci (Responsabile Centro di Salute di Gualdo Tadino – Usl Umbria 1)

-Fabrizio Stazi (Direttore Generale Fondazione Perugia)

CONCLUSIONI  – Valerio Lucciarini De Vincenzi (Presidente Rete Comuni Sostenibili)

Articolo precedenteGualdo Tadino: ZTL estiva, ecco tutte le limitazioni al traffico e alla sosta nel centro storico
Articolo successivoUn’opera degli studenti del Casimiri nella caserma Carabinieri di Gualdo Tadino
Avatar photo
Gualdo News è il nuovo portale di informazione 2.0 della città di Gualdo Tadino.