Ruzzola: Mauro Sabatini, capitano del team Rigali/Nocera, è campione d’Italia

Mauro Sabatini di Nocera Umbra, capitano del team Ruzzola Rigali/Nocera, si è laureato campione d’Italia di singolo al recente 48esimo Campionato Individuale promosso dalla FIGeST, la Federazione Italiana Giochi e Sport Tradizionali, e organizzato a Sinalunga, in provincia di Siena, dalla locale associazione sportiva.

Sabatini, che complessivamente vanta qualcosa come 350 successi in carriera, ha conquistato la medaglia d’oro, allungando la sua lunga serie di vittorie.

“Sono molto contento per questo risultato. Praticare questo sport, individualmente e in squadra, mi permette di passare ore all’aria aperta, in compagnia e divertendomi molto”, ha detto il capitano della squadra gualdese-nocerina.

Sabato 3 e domenica 4 giugno oltre 200 atleti, provenienti da undici province, tra i migliori lanciatori nazionali, si sono sfidati in terra toscana su un percorso simile a una strada a quattro corsie.

La ruzzola è uno degli sport di punta della Figest, che alcune settimane fa, alla presenza del presidente del Coni Giovanni Malagò, ha inaugurato il nuovo centro federale a Gualdo Tadino intitolato proprio a uno storico praticante di questa disciplina quale Franco Boccalini. Uno sport che l’Unesco, nella Carta internazionale dei giochi e degli sport tradizionali, ha stabilito far parte dei patrimoni orali e immateriali dell’umanità essendo di antichissime origini, diffusissimo e radicato tra le classi popolari fino alla fine dell’Ottocento.

Articolo precedenteIl ritorno di Hailwood al Tourist Trophy, il libro di Mario Donnini è subito un successo
Articolo successivoGli studenti delle medie di Nocera e Valtopina si sono tuffati “Nella gioia dell’arte”
Avatar photo
Gualdo News è il nuovo portale di informazione 2.0 della città di Gualdo Tadino.