Gualdo Tadino, contributi a fondo perduto per attrezzature e arredi di attività commerciali

L’amministrazione comunale di Gualdo Tadino, per il quinto anno, ha stanziato un contributo economico complessivo di 20.000 euro per il rinnovo e l’ammodernamento di attrezzature e arredi che si affacciano su pubblica via di attività commerciali, artigianali e pubblici esercizi presenti nel territorio comunale.

L’arredo urbano, evidenzia la giunta, ha assunto un ruolo decisivo per il richiamo turistico di un territorio e per l’immagine di una città o di un luogo.

La valutazione delle istanze pervenute avverrà “a sportello”, cioè in base all’ordine di presentazione al protocollo, con scadenza fissata al 30 settembre 2023 e saranno finanziate nel limite dell’importo dei fondi stanziati. La rendicontazione delle spese sostenute ammesse a contributo, completa di tutta la documentazione, dovrà pervenire, improrogabilmente, entro e non oltre il 31 dicembre 2023, pena la decadenza del contributo stesso.

Saranno finanziati gli interventi di rinnovo e ammodernamento tavolini e sedute, pedane al suolo, elementi di delimitazione laterali, strutture di copertura, tende da sole, vetrine, serrande, dehor, arredi urbani e altri elementi accessori.

I beneficiari potranno ottenere un contributo pari al 50% delle spese ammesse per un massimo erogabile di 1.500 euro. Il contributo si intende a fondo perduto e al netto dell’IVA. I soggetti richiedenti il contributo dovranno rendere specifica autocertificazione nel modello di domanda sul rispetto dei limiti in regime di “de minimis”.

Tutti coloro interessati al bando potranno consultare la documentazione necessaria collegandosi al sito www.tadino.it. Le domande pervenute saranno sottoposte all’esame di una commissione appositamente nominata, la quale effettuerà la valutazione sulla base dell’ordine di arrivo al protocollo e della conformità degli interventi a quanto richiesto nell’art. 5 del disciplinare. L’esito della fase istruttoria verrà comunicato all’interessato.

Eventuali chiarimenti, potranno essere richiesti direttamente agli uffici del Settore Finanziario, Sviluppo Economico Integrati – tel. 0759150265 e/o tramite email a economia@tadino.it.

“Per il quinto anno – ha detto l’assessore allo Sviluppo Economico, Stefano Franceschinila nostra amministrazione comunale ha deciso di concedere uno strumento di sostegno alle attività commerciali, artigianali ed i pubblici esercizi del territorio comunale di Gualdo Tadino che mira a rinnovare e ammodernare le attrezzature e gli arredi che si affacciano su pubblica via. Ciò permetterà oltre che di aiutare queste attività a rinnovarsi, anche di migliorare l’arredo urbano e l’immagine coordinata della città. Rendere gli spazi armonici con l’ambiente che li circonda permetterà di rendere più attrattiva la nostra città, favorendo il turismo e rilanciando l’economia di queste attività”.

Articolo precedenteGualdo Tadino, centrodestra all’attacco: “Comune assente. Regnano incuria, degrado e sporcizia”
Articolo successivoFC Gualdo, nasce una nuova realtà calcistica. I colori saranno quelli della città
Avatar photo
Gualdo News è il nuovo portale di informazione 2.0 della città di Gualdo Tadino.