“Co’l mezzo della virtù”, a Fossato di Vico la mostra collettiva di opere ispirate al Perugino

Il 2023 vede l’intera Umbria coinvolta nelle celebrazioni per il cinquecentenario della morte di Pietro Vannucci Il Perugino. La mostra “Co’l mezzo della virtù”. L’Umbria e il Perugino è un’esposizione collettiva itinerante di artisti contemporanei con opere ispirate all’arte del “Divin Pittore”.

La mostra ha avuto inizio a Spello, Pinacoteca Civica, il 23 aprile scorso per proseguire nella seconda tappa a Perugia, dal 24 giugno, negli spazi della Rocca Paolina, Sala Cannoniera.

Arriva adesso a Fossato di Vico, diffusa nel borgo tra gli spazi di San Cristoforo, Carceri e Antiquarium Comunale, presentando l’opera di più artisti suddivisi in tre sezioni tra pittura, scultura e fotografia.

L’inaugurazione è prevista sabato 22 luglio al teatro comunale di Fossato di Vico, con l’esposizione che resterà aperta sino al 27 agosto.

La mostra è organizzata dall’Associazione Culturale La Casa degli Artisti di Perugia che ha affidato la curatela al critico d’arte Andrea Baffoni, che per la tappa di Fossato si avvale della collaborazione di Happennines Soc. Coop.

L’opera del Perugino è interpretata attraverso lo stile e il linguaggio di ogni singolo autore al quale è stato lasciato libero il compito di decidere come meglio interpretare uno o più temi dell’arte peruginesca. La frase scelta per il titolo è ripresa dall’incipit della vita di Pietro Perugino scritta da Giorgio Vasari che, pur riservando all’artista umbro parole non lusinghiere, seppe ugualmente riconoscergli capacità e meriti innegabili.

La mostra è corredata da un catalogo contenete le opere degli artisti oltre a testi critici e istituzionali. Presenta inoltre un video promozionale in cui scorrono le immagini dei comuni coinvolti oltre alle immagini delle opere in mostra e opere storiche del Perugino.

Orari apertura
LUGLIO sabato e domenica ore 10:00 – 12:00 / 15:30 – 18:30
AGOSTO tutti i giorni 10:00 – 12:00 / 15:30 – 18:30

Costo del biglietto
INTERO € 5,00
RIDOTTO € 3,00 (residenti Fossato di Vico, studenti di ogni ordine e grado, over 65)
Il biglietto include la visita dell’Antiquarium Comunale.

Infopoint
PIAZZA UMBERTO I n. 2, FOSSATO DI VICO
3337300890 – 075 919591 – fossatodivicoturismo@happennines.it

Articolo precedenteLa Granfondo San Pellegrino entra nel circuito nazionale Rampitek
Articolo successivoFrana sulla S.R. 444 del Subasio, circolazione garantita con un senso unico alternato
Avatar photo
Gualdo News è il nuovo portale di informazione 2.0 della città di Gualdo Tadino.