Stop al caldo, dopo una notte tropicale in Umbria si torna a respirare

Dopo una notte a dir poco bollente, quella tra lunedì e martedì, dove moltissime località intorno alla mezzanotte sono andate oltre i 30 gradi (a Gualdo Tadino la temperatura aveva fatto registrare 27,6 gradi), nel pomeriggio di oggi è tornata a cadere la pioggia nella Fascia Appenninica, con qualche grandinata che però non ha provocato danni.

La notte tropicale dovrebbe essere stato il colpo di coda dell’anticiclone africano. Come annunciato dai meteorologi nei giorni scorsi, si sta già avvertendo il cambio di massa d’aria in Umbria, praticamente a partire da dopo le 17.

Aria fresca di origine atlantica sta affluendo sulla nostra regione con correnti che si faranno via via più settentrionali, tra moderate e forti in nottata, spazzando via il caldo intenso che ha stretto in una morsa la nostra regione e il centro-sud Italia da più di 20 giorni. Lo rileva Perugia Meteo.

Domani mattina – riportano ancora gli esperti di Perugia Meteo – rispetto alla mattina odierna (di martedì, ndr), avremo temperature di circa 10°C in meno, con massime che si attesteranno quasi dappertutto sotto i 30°C, con tempo che, nella giornata di domani, sarà molto variabile con la possibilità di rovesci sparsi, ma senza la probabilità di fenomeni intensi come quelli avvenuti in Pianura Padana nei giorni scorsi.

Articolo precedenteAl via al CT Olympia la tappa gualdese del Circuito dell’Olio intitolata a Giuseppe Pennoni
Articolo successivoLotta all’usura, sottoscritto un protocollo tra Adoc e Fondazione
Avatar photo
Gualdo News è il nuovo portale di informazione 2.0 della città di Gualdo Tadino.