Trenta giovani dalla diocesi alla GMG di Lisbona

Sono partiti la sera di lunedì 24 luglio da Santa Maria degli Angeli i partecipanti alla Giornata Mondiale della Gioventù che si terrà a Lisbona.

Sono trenta i giovani della diocesi di Assisi – Nocera Umbra – Gualdo Tadino, accompagnati da don Matteo Renga, responsabile del Servizio di Pastorale giovanile diocesana, che parteciperanno al grande raduno in Portogallo; insieme a loro anche alcuni ragazzi della diocesi di Foligno.

Dopo una sosta a Perpignant, in Francia, i pellegrini raggiungeranno la diocesi di Aveiro nella tarda serata di mercoledì 26 luglio dove vivranno un gemellaggio con la parrocchia di Palhaca.

“Sarà un’esperienza unica che permetterà ai giovani partecipanti di scoprire il volto giovane della Chiesa, e di comprendere l’importanza di costruire ponti di fraternità”, sottolinea la diocesi.

I giovani si sono in parte autofinanziati vendendo arance o proponendo spettacoli teatrali. “Sono molto emozionata ma so che ci sono tanti giovani come me e spero condivideremo tante cose”, ha detto una giovane partecipante, mentre un’altra che ha già partecipato alla Gmg di Cracovia spiega che “quell’esperienza mi ha lasciato tanto e spero anche questa lo faccia”.

Articolo precedenteIl 5 agosto inaugurazione di “ContemporaneaMente Gualdo Tadino • Festival in Umbria dell’arte contemporanea”
Articolo successivoDue mezzi per la Protezione Civile nel ricordo di Massimiliano Rondelli
Avatar photo
Gualdo News è il nuovo portale di informazione 2.0 della città di Gualdo Tadino.