Un Natale solidale nelle scuole primarie di Nocera Umbra

Nei giorni scorsi Fabiana Mascioni, volontaria dell’associazione benefica Mary’s Meals, ha incontrato, in momenti diversi, gli alunni di tutte le scuole primarie dell’Istituto Omnicomprensivo “ Dante Alighieri” di Nocera Umbra al fine di illustrare, in modo semplice e giocoso, le attività svolte dall’associazione in tanti paesi poveri del mondo.

Durante il suo viaggio in Malawi nel 2002, Magnus MacFarlane-Barrow, fondatore della Mary’s Meals, ha conosciuto una famiglia la cui situazione avrebbe provocato un cambiamento non solo nella sua vita, ma anche in quella di migliaia di persone.

Stesa a terra in una capanna c’era una madre che stava morendo di Aids. I suoi sei figli erano riuniti intorno a lei e Magnus chiese al maggiore, Edward, cosa si aspettava dalla vita: “Avere quanto basta per mangiare e poter andare a scuola”, rispose il bambino.

Quel momento fu l’ispirazione che ha portato alla fondazione dell’associazione che, nel corso degli anni e con l’aiuto di moltissimi volontari di ogni nazionalità, ha raggiunto l’obiettivo di sfamare più di 2 milioni di bambini in 19 Paesi tra i più poveri del mondo con pasti giornalieri somministrati nelle scuole, con un costo, per ogni singolo bimbo per un intero anno scolastico, di appena 22 euro.

Durante gli incontri la Fabiana Mascioni ha fatto capire agli alunni l’importanza della solidarietà.

“L’entusiasmo e la sensibilità dei bambini e delle insegnanti che ho incontrato mi hanno commosso così come il loro riconoscere la fortuna che abbiamo nel vivere in questa parte di mondo. Gli incontri, infatti, hanno un duplice obiettivo: supportare la missione di Mary’s Meals e sensibilizzare i giovani studenti su ciò che hanno e che danno per scontato, a partire da una semplice caramella”, ha commentato la volontaria.

Gli alunni si sono impegnati a farsi portavoce dell’iniziativa nelle loro famiglie e di accantonare 10 centesimi al giorno fino a garantire un pasto annuale ai bambini seguiti dall’associazione. 

Articolo precedenteA mano a mano, un week end di solidarietà
Articolo successivoPolo intermodale piazzale Beato Angelo, approvato il progetto
Avatar photo
Gualdo News è il nuovo portale di informazione 2.0 della città di Gualdo Tadino.