Partita con successo “A mano a mano”, l’iniziativa a sostegno dei bimbi palestinesi

“E’ con estrema soddisfazione che commentiamo la riuscita dell’evento che si è tenuto sabato 2 dicembre presso il Palazzetto dello Sport”, commentano gli organizzatori di “A mano a mano”, progetto benefico che si propone di aiutare i bambini palestinesi in questo momento di grave crisi umanitaria e sanitaria.

“Gualdo Tadino ha risposto positivamente all’appello e nel pomeriggio abbiamo raccolto circa 1.400 euro, ai quali si aggiungono le donazioni fatte attraverso la piattaforma online “GoFoundMe” e i proventi del Torneo di Padel, organizzato per l’occasione da Flea Padel Arena e Gualdo Padel la Bandeja , per un totale provvisorio di circa 4.000 euro – evidenziano i promotori – Vogliamo crescere e arrivare a 10.000 euro, per fornire quanto più aiuto possibile alle Suore del Verbo Incarnato di Betlemme e Gaza, stremate dalla guerra e dalle difficoltà di reperimento di beni di prima necessità. C’è una città intera da ricostruire, e tantissimi bambini rimasti orfani da aiutare, una emergenza sulla quale non dobbiamo far calare il silenzio e che durerà mesi, anni forse.

Per la perfetta riuscita dell’evento e dell’iniziativa, che è diffusa su tutta la Fascia Appenninica e conterà altre date di raccolta fondi, si sono unite le forze di una intera città: “Gualdo ha messo a disposizione le sue risorse migliori, tra associazioni di volontariato, scuole, parrocchie, commercianti, musicisti, artigiani”.

Per contribuire attraverso la piattaforma Gofund.me clicca qui

Gli organizzatori hanno voluto ringraziare:

Il Comune di Gualdo Tadino
Fu.Pe.Rì Trio per l’intrattenimento musicale
CreaMe per l’animazione e il trucca bimbi
Il mago Leandro Lucrezi per lo spettacolo di magia
Diego Santini per il supporto tecnico
Dottor Cristian Matarazzi per il servizio medico
Damiano Picchi e l’ingegner Matteo Passeri per la sicurezza
Umberto Finetti per la realizzazione video
La Protezione Civile – Gruppo Sorgente per la logistica
I commercianti e artigiani gualdesi per i premi
Gruppo Scout Gualdo Tadino
Istituto Comprensivo di Gualdo Tadino
Istituto di Istruzione Superiore Raffaele Casimiri di Gualdo Tadino
Polo Liceale Mazzatinti di Gubbio
Liceo Artistico di Gubbio per la realizzazione del logo
Istitituto Bambin Gesù di Gualdo Tadino
Unitalsi Gualdo Gualdo Tadino
Lucio Pierotti, lo speaker
CVS Gualdo Tadino
Le Parrocchie Riunite
Banco di Solidarietà
La Carica dei 104
Correre a Perdifiato
ANMIG sez. Gualdo Tadino
Educare alla Vita Buona
Le quattro Porte
Il Basket Gualdo per l’utilizzo delle strutture digitali
Il Gruppo Fotografico Gualdese nelle persone di Paolo Pieretti e Paolo Mariani
Martina Cambiotti per l’ausilio fotografico
I commercianti del centro storico per il materiale tecnico
Tutti i volontari e le associazioni che stanno facendo pervenire le proprie donazioni e di verranno forniti i dettagli nei prossimi giorni.

La catena di solidarietà comunque non si ferma. La piattaforma per le donazioni rimarrà attiva fino al 6 gennaio e si può contribuire anche con piccolissime cifre che però possono fare la differenza.

“Ringraziamo infine l’associazione “La Combriccola dei Sogni” di Nocera Umbra, che devolverà i proventi degli eventi organizzati per le festività natalizie alla causa di “A mano a mano”. Il cuore di Gualdo è grande e batte forte”, concludono dal comitato organizzatore.

Articolo precedenteNuova edizione dell’Almanacco del Calcio Umbro
Articolo successivoEventi natalizi a Gualdo Tadino, orari e giorni di chiusura della Ztl
Avatar photo
Gualdo News è il nuovo portale di informazione 2.0 della città di Gualdo Tadino.