Lions Club, iniziato lo screening gratuito sui bambini per la prevenzione dell’ambliopia

Il Lions Club di Gualdo Tadino e l’Istituto Comprensivo di Gualdo Tadino l’11 dicembre hanno dato il via ai service per l’annata 2023-2024 con la prima giornata di screening gratuito presso la scuola dell’infanzia del plesso di San Rocco (Service Sight for Kids).

La campagna, inaugurata alla presenza del dirigente scolastico Angela Codignoni, del sindaco Massimiliano Presciutti, e del presidente del Lions gualdese Alfredo Villa, è incentrata sulla prevenzione dell’ambliopia nei bambini di cinque anni.

L’ambliopia è conosciuta anche come “occhio pigro” e riguarda circa il 4% della popolazione mondiale. E’ caratterizzata da una riduzione più o meno marcata della capacità visiva di un occhio o, più raramente, di entrambi. In questo ambito la prevenzione è fondamentale poiché questa patologia può essere trattata con possibilità di successo solo entro i primi 5-6 anni di vita.

L’iniziativa coinvolgerà oltre 80 alunni in tutti i plessi di riferimento, con l’assistenza dell’ortottista Chiara Borio.

Questo progetto “ha confermato la missione storica internazionale dei Lions, per come ispirata sin dal 1917 da Hellen Keller, per il tramite dei singoli club sul territorio, quali “Cavalieri dei non vedenti nella crociata contro le tenebre” – evidenzia il Lions Club Gualdo Tadino, che ha tenuto a ringraziare la dottoressa Borio, la dirigente scolastica Codignoni e il sindaco Presciutti.

Articolo precedenteCon “Alekos il poeta delle bolle” al Don Bosco uno spettacolo per tutta la famiglia
Articolo successivoA “La città dei dati” l’assessore Franceschini e le buone pratiche del Comune di Gualdo Tadino
Avatar photo
Gualdo News è il nuovo portale di informazione 2.0 della città di Gualdo Tadino.