Marco Pannacci confermato Priore di Porta San Benedetto

L’assemblea generale dei soci di Porta San Benedetto ha approvato il bilancio 2023 e ha eletto il nuovo comitato – 45 membri rispetto ai 25 del passato triennio – che guiderà l’associazione per i prossimi tre anni nell’ambito dei Giochi de le Porte.

Dopo l’assemblea generale, gli eletti hanno convocato immediatamente un comitato-direttivo finalizzato a eleggere la guida dell’associazione: ovvero il presidente-priore.

Il membro anziano Fausto Paciotti – già priore – ribadendo che una sola lista era stata presentata ed il capolista era il priore uscente, ha proposto ottenendo un voto unanime la riconferma per il prossimo triennio di Marco Pannacci.

Incassato il voto del direttivo Pannacci, oltre ha confermare la priora Stefania Comodi, ha effettuato delle nomine chiave per l’inizio dei lavori del secondo mandato: il vice-priore con delega al corteo Cristian Matarazzi, i responsabili di settore: Sauro Angeletti (Stalla e Giochi), Fausto Paciotti (Taverna) e Marco Matarazzi (finanze). Riconfermato il segretario di Porta, Carpinelli.

Articolo precedenteGiorno della Memoria, lunedì 29 gennaio al “Don Bosco” in scena la vicenda di don David Berrettini
Articolo successivoGiorno della Memoria, svelate le pietre d’inciampo in onore di Nello Mendichi e Secondo Tacchi
Avatar photo
Gualdo News è il nuovo portale di informazione 2.0 della città di Gualdo Tadino.