Erreti: un mese senza Giancarlo. I commercianti gli dedicano una targa

A un mese esatto, era il 12 gennaio, dalla scomparsa di Giancarlo Pascolini, voce e cuore di Radio Tadino, i commercianti del centro storico di Gualdo Tadino hanno voluto ricordare stamattina la figura del “Gianky” con una targa dedicata alla sua “voce indimenticabile che ha accompagnato le nostre vite e le nostre attività“.

Un legame fortissimo tra i commercianti gualdesi, benzina dell’attività radiofonica, e Giancarlo, che ha sempre sostenuto, collaborato e prestato la sua voce e le sue energie a tutte le iniziative ideate dagli esercenti.

A rappresentare i commercianti del centro storico nella sede di Erreti c’erano Stefania Fumanti, Michele Lucarelli, Nando Vezzola ed Edoardo Boccolini.

Per la famiglia di Giancarlo erano presenti la moglie Giuliana, il figlio Simone, il fratello Pierluigi, la cognata Giuliana e il nipote Michele, oltre a una rappresentanza dell’altra “famiglia”, quella della radio che, come ha ricordato Giuliana, “veniva assolutamente prima di tutto“.

La targa verrà posizionata nella sua collocazione definitiva in occasione dell’evento, pervisto in primavera, che vedrà l’intitolazione di una sala di registrazione a Giancarlo Pascolini. Qui sotto la photogallery.

Articolo precedenteSaxa Gualdo, dal 13 marzo lavoratori senza reddito. Simona Meloni (Pd) interroga la giunta regionale
Articolo successivoCarabinieri: installato un defibrillatore all’ingresso della caserma di Gualdo Tadino
Avatar photo
Gualdo News è il nuovo portale di informazione 2.0 della città di Gualdo Tadino.