Gianni Bugno ospite della ciclostorica “La Favolosa”, in programma a Gubbio il 23 Giugno

Un bel colpo quello messo a segno dalla Speed Motor Bike quando oramai manca poco all’appuntamento con la seconda edizione della ciclostorica “La Favolosa” – memorial Mauro Procacci, in programma domenica 23 giugno a Gubbio.

Ospite d’onore, anche nelle vesti di partecipante, è infatti Gianni Bugno, uno fra i più grandi campioni di sempre che l’Italia ha conquistato nell’ambito del ciclismo due mondiali su strada consecutivi, un Giro d’Italia con la maglia rosa indossata dal primo all’ultimo giorno, due titoli italiani, un secondo e un terzo posto al Tour de France e, fra le classiche, una Milano-Sanremo, una Milano-Torino e un Giro delle Fiandre.

In Italia è stato inoltre protagonista anche dell’ultimo grande dualismo della bicicletta assieme a Claudio Chiappucci; è noto che nel nostro Paese l’entusiasmo diventi maggiore quando vi sono assi del pedale che dividono le tifoserie.

L’incontro con sportivi e appassionati, che potranno interagire con lui e rivolgergli domande sul ciclismo dei suoi tempi e su quello di oggi, è programmato nella Sala degli Stemmi del palazzo comunale, in piazza Grande, per le ore 18 di sabato 22 giugno.

Gianni Bugno varrà salutato delle autorità istituzionali e gli verrà consegnata la patente di “matto onorario” – titolo simbolico che a Gubbio assume un grande significato – da parte dell’Associazione Maggio Eugubino, poi Massimo Lisarelli, presidente della Pro Loco della frazione di Branca (dove ha sede la Speed Motor Bike) lo insignirà di un riconoscimento alla sua prestigiosa carriera.

Domenica mattina, Bugno sarà regolarmente al via de “La Favolosa”, quindi per molti sarà l’occasione di poter pedalare assieme a lui, non dimenticando che le iscrizioni alla ciclostorica proseguono e che gli interessati debbono consultare il sito www.lafavolosagubbio.it.
“Siamo oltremodo soddisfatti per essere riusciti a portare una figura che ha fatto la storia nostro ciclismo – ha commentato Tiziano Brunetti, presidente della Speed Motor Bike – e credo che saranno due giornate importanti per la stessa città di Gubbio, pronta ad accogliere Gianni Bugno con i dovuti onori”.      

Articolo precedenteGualdo Tadino, sfiora le 3.000 presenze la mostra d’arte sacra “Gli Arredi del Cielo”
Articolo successivoGualdo Tadino, il 31 maggio e il 1 giugno torna il Palio di Primavera
Redazione Gualdo News
Gualdo News è il nuovo portale di informazione 2.0 della città di Gualdo Tadino.