Istituto Casimiri di Gualdo Tadino, in arrivo 8 milioni di euro

Ammontano ad oltre otto milioni di euro i fondi che stanno per arrivare all’Istituto “Raffaele Casimiri” di Gualdo Tadino. Soldi che serviranno a realizzare interventi di adeguamento e miglioramento sismico della scuola. Il comitato istituzionale per l’Umbria ha reso noto l’elenco degli edifici che beneficeranno della pioggia di risorse che saranno liberate a stretto giro con l’ordinanza speciale attesa dal commissario per la ricostruzione Giovanni Legnini e tra queste figura anche la scuola gualdese, di proprietà della Provincia di Perugia, l’unica nel comprensorio eugubino-gualdese.

In totale per le scuole dell’Umbria sono in arrivo dai fondi per la ricostruzione post sisma 2016 oltre 234 milioni di euro. Nell’ordinanza in via di emanazione dal commissario straordinario alla ricostruzione, frutto del “Programma straordinario di ricostruzione e definizione delle modalità di attuazione degli interventi finalizzati al recupero delle strutture scolastiche dei Comuni delle Regioni Abruzzo, Lazio, Marche ed Umbria”, sono 53 i plessi scolastici dell’Umbria interessati, per interventi complessivi di oltre 234 milioni di euro. Gli oltre 8 milioni in arrivo per il “Casimiri” di Gualdo Tadino consentiranno di innalzare notevolmente gli standard di sicurezza della scuola attraverso vari interventi di adeguamento sismico, permettendo a studenti, professori, personale scolastico di poter svolgere al meglio le proprie attività in un ambiente sicuro ed al passo con i tempi.

Articolo precedenteFestival europeo dello sport per tutti, a Gualdo Tadino la cerimonia finale
Articolo successivoValfabbrica, giovane già espulso nuovamente arrestato dai carabinieri
Gualdo News è il nuovo portale di informazione 2.0 della città di Gualdo Tadino.