Cgil, Cisl e Uil: raccolta firme per rafforzare la sanità sul territorio

Cgil, Cisl e Uil dell’Umbria nelle ultime settimane hanno discusso sul territorio del piano socio-sanitario regionale e delle problematiche relative al sistema sanitario dell’Alto Chiascio.

Questa fase di ascolto e di elaborazione è stata importante e ha condotto alla stesura di un documento di sintesi che in occasione del prossimo consiglio regionale, verrà consegnato al presidente per rappresentare le istanze che vengono dal mondo del lavoro  e dal sindacato umbro” – scrivono in una nota Fabrizio Fratini, Antonello Paccavia e Mirco Ghiandoni per Cgil, Cisl e Uil dell’Alta Umbria.

A sostegno del documento del sindacato è in corso una raccolta di firme che nei prossimi giorni toccherà anche la zona dell’Alto Chiascio: martedì 29 marzo dalle ore 10.00 alle ore 12.30 verranno raccolte firme in Piazza San Francesco a Gubbio, davanti all’ex ospedale.

Giovedì 31 marzo, negli stessi orari, la raccolta si sposterà al mercato settimanale di Gualdo Tadino in zona stadio comunale. È possibile sottoscrivere la petizione anche online sulla piattaforma Change.org.

Articolo precedenteHistorica Edizioni, indetto il concorso letterario “Racconti dalla natura”
Articolo successivoRubano il portafogli durante il mercato e tentano la fuga in treno. Prese dai Carabinieri
Gualdo News è il nuovo portale di informazione 2.0 della città di Gualdo Tadino.