Gualdo Tadino e Shanghai ancora più vicine

Spazio espositivo di Tagina Ceramiche d'arte nei padiglioni di Casa Umbria/Shanghai
Pubblicità

Questa mattina il Gruppo Sbandieratori e Musici di Gualdo Tadino ha visitato lo spazio espositivo di Tagina Ceramiche d’arte all’interno dei padiglioni di “Casa Umbria/Shanghai”, un progetto di promozione dedicato alle aziende umbre del settore arredo per aiutarle a espandersi sui mercati internazionali e in particolare quelli asiatici.

Sbandieratori e Musici di Gualdo Tadini insieme ai collaboratori di Tagina davanti allo showroom di Shanghai
Sbandieratori e Musici di Gualdo Tadino insieme ai collaboratori di Tagina davanti allo showroom di Shanghai

Le prime undici imprese che hanno aderito all’iniziativa, tra queste la gualdese Tagina, sono approdate a Shanghai a giugno. Il progetto “Casa Umbria/Shanghai” è stato sviluppato con il supporto di Regione Umbria, Centro Estero, realtà private e presentato a Milano in occasione del Fuorisalone.

Le eccellenze dell’industria umbra nei settori dell’arredamento e del design sono presenti nella metropoli cinese in uno showroom all’interno del Wending Living Style Plaza, punto di riferimento in città per l’arredamento e l’architettura.

 

Con una durata di tre anni, “Casa Umbria”, mette a disposizione delle aziende partecipanti una piattaforma di condivisione di informazioni, strumenti per la promozione sui mercati esteri e per la creazione di partnership, con un investimento di 1,5 milioni di euro.