Perugia, gualdese arrestata per spaccio

Pubblicità

PERUGIA – Una donna gualdese di 26 anni è stata arrestata dopo essere stata pedinata mentre si trovava a bordo della sua autovettura di grossa cilindrata in via Centova a Perugia. Era ferma in un parcheggio accanto ad un’altra autovettura con un uomo a bordo.

I militari, insospettiti dall’atteggiamento hanno proceduto subito ad una perquisizione del veicolo, rinvenendo al suo interno un astuccio in pelle contenente due involucri di hashish, diverse pasticche di ecstasy, due bustine di cocaina, una bustina di marijuana e la somma di €440. La perquisizione ha poi interessato anche l’abitazione della donna, dove sono stati sequestrati otto involucri termosaldati di cocaina, quattro buste di marijuana e tre ovuli termosaldati di hashish, oltre al materiale per il confezionamento della droga e a strumenti per la pesatura dello stesso. Insomma un vero e proprio laboratorio per lo spaccio.

Dagli accertamenti è stato quantificato che la donna, con precedenti di polizia e commerciante in un negozio, avrebbe potuto ricavare dalla droga in suo possesso 124 dosi di marijuana, 585 di hashish e 13 di cocaina, intelaiando una importante rete di spaccio al dettaglio su tutta la città di Perugia. Immediato l’arresto e il trasferimento presso il carcere perugino di Capanne.