A Gualdo nasce Chilometro0

Viviamo in una epoca di grande industrializzazione, dove la maggior parte dei processi produttivi, in tutti gli ambiti, è stata adeguata a questa specie di consumismo estremo. Pensate al cibo, ad esempio: negli anni 60-70 c’erano tanti piccoli negozi di alimentari che dominavano la scena, mentre oggi la prima immagine che ci viene in mente è quella di supermercati o ipermercati.

La Grande Distribuzione ha preso il sopravvento, e in un supermercato quando andiamo a fare spesa possiamo trovare di tutto e di più. Tutto ciò ha portato benefici rilevanti, ma siamo veramente sicuri che quello che mangiamo è realmente genuino? Siamo realmente certi della provenienza di alcuni cibi che quotidianamente ingeriamo?
Partendo da questo spunto, vogliamo introdurvi un progetto innovativo che parte proprio da qui, da Gualdo Tadino, chiamato Chilometro0.

Cos’è Chilometro0? Innanzitutto, possiamo dire che è una piattaforma e-commerce di prodotti alimentari a filiera corta. Proprio il termine filiera corta è quello che conta di più: grazie ad essa, il consumatore potrà ricevere a casa le eccellenze tipiche artigianali del nostro stupendo territorio umbro direttamente dal produttore locale, conoscendo tutte le sue particolarità: ogni singola azienda infatti, ha all’interno del sito, una propria pagina che contiene tutte le informazioni necessarie per permettere ad ogni utente di acquistare cibo online in maniera totalmente sicura, come la propria storia, i propri metodi di lavorazione, certificazioni e contenuti audio-visivi: un incentivo non da poco per tutti quei produttori che hanno interesse a sposare la realtà del commercio alimentare online.

Chilometro0 non vuole essere solo un progetto, ma anche e soprattutto un’opportunità che potrebbe aiutare in maniera concreta l’artigianato e le piccole aziende agricole umbre, valorizzando il territorio.
Ad esempio, un produttore della zona, potrebbe trarre molti vantaggi da questo tipo di commercio in forte crescita, ampliando la sua clientela, facendosi così conoscere anche oltre i confini locali. Un altro vantaggio, che riguarda il consumatore, sta nel poter spedire le migliori pietanze umbre artigianali magari ai loro amici o ai loro cari che, per vari motivi, sono lontani da questa terra: con un semplice click, questi prodotti saranno disponibili in tutta Italia e in tutti i paesi Europei.

[cycloneslider id=”gualdo-nasce-chilometro0″]

Lo slogan di Chilometro0 è semplice ma chiaro: dal produttore alla tua tavola.
I prodotti, acquistabili direttamente dal sito o, per i meno “esperti” tramite contatto telefonico, saranno quanto più freschi e genuini possibili; la particolarità di questo processo sta tutta nei tempi di produzione: uno o due giorni massimo tra produzione/raccolta, stoccaggio e spedizione, quest’ultima tassativamente prevista per il mercoledì di ogni settimana, assicurando al cliente la ricezione del box con le pietanze pre-confezionate tra giovedì e venerdì.  Queste caratteristiche, peculiari ed indispensabili, saranno preservate durante la spedizione mediante l’uso di appositi contenitori in materiale isolante espanso (come il polistirolo), utilizzando uno speciale ghiaccio secco per mantenere intatta la catena del freddo ove necessario.

L’idea quindi di Chilometro0, è quella di proporre cibi di qualità e artigianali direttamente online, valorizzandoli anche con un ricettario/blog interno e proponendoli anche in lingua inglese.
Al giorno d’oggi il mangiar sano è una priorità e Chilometro0 mette a disposizione di tutti i prodotti del territorio Umbro che sono una eccellenza a livello nazionale e non solo.
Chilometro0: dal produttore alla tua tavola.
(www.chilometro0.com / 339 77 41 472 / info@chilometro0.com / )

Articolo precedenteSan Martino, Alessandra Finetti è la nuova Priora
Articolo successivoPresciutti a Stirati: “Gubbio paghi o il suo Diocesano chiude”
Avatar photo
Gualdo News è il nuovo portale di informazione 2.0 della città di Gualdo Tadino.