Raffaele Fabbrizi nuovo presidente del Lions Club Gualdo Tadino

Pubblicità

Sabato 29 giugno, alla presenza della autorità locali e lionistiche, il Lions Club di Gualdo Tadino ha festeggiato la charter. Contestualmente si è svolta la cerimonia del “Passaggio della Campana” tra il presidente Paolo Forconi e il neo eletto presidente 2019-2020 Raffaele Fabbrizi, con tutti i nuovi officers.

Nell’occasione il club ha registrato l’ingresso della nuova socia, la dottoressa Natascia Parlanti. Il dottor Guido Pennoni ha ricevuto il premio Melvin Jones Fellow, ovvero il massimo riconoscimento lionistico, per l’attività resa a servizio del club e della comunità.

Hanno partecipato a questo appuntamento l’assessore alla Cultura del Comune di Gualdo Tadino Barbara Bucari e il vice Sindaco del Comune di Fossato di Vico Lorenzo Polidori, che hanno portato i saluti delle rispettive amministrazioni. Erano presenti Il Presidente di Zona Marco Fantauzzi, il segretario Danilo D’Alessandro, in rappresentanza del Club Lions di Foligno, e Gianni Fernetti segretario del Club Lions di Spoleto.

Nel suo intervento il presidente uscente Paolo Forconi, nel ringraziare i suoi collaboratori, ha voluto sottolineare, non senza una punta di orgoglio, come il Lions Club di Gualdo Tadino abbia portato a termine, nei 32 anni di attività, numerosissime e importanti iniziative per la comunità e ha richiamato quelle realizzate nell’anno di sua presidenza.

Particolarmente a cuore sono stati gli interventi di prevenzione rivolti ai bambini e bambine delle scuole primarie e di infanzia, quali test di screening sull’ambliopia e sulla colonna vertebrale, incontri sull’educazione alimentare e lotta allo spreco.

Al termine ha preso la parola il neo presidente eletto Raffaele Fabbrizi, il quale ha affermato che si impegnerà a dare continuità ai valori dei Lions.

Oltre al suo impegno personale il nuovo presidente si avvarrà della collaborazione del nuovo direttivo dell’anno 2019/2020, in particolare degli officers operativi: il Segretario Andrea Angeletti, il Cerimoniere Moira Viventi, il Tesoriere Didier Monacelli e l’Officer telematico Angelo Mataloni.