Maggioranza all’attacco delle opposizioni: “Irrispettose e inconsistenti”

Pubblicità

I capigruppo di maggioranza in consiglio comunale di Gualdo Tadino (Partito Democratico, Gualdo Futura e Forza Gualdo) criticano l’atteggiamento, a loro parere poco costruttivo, dei gruppi di opposizione consiliari tenuto anche durante l’ultima seduta della massima assise cittadina svoltasi il 30 ottobre scorso.

Per le forze politiche che sostengono l’amministrazione Presciutti, “sei esponenti di diversi schieramenti politici stanno portando avanti, chi più chi meno, oggettivamente con distinguo, un mandato amministrativo caratterizzato da silenzi nelle sedi istituzionali, dalla mancata partecipazione ai lavori consiliari, da attacchi e prese di posizione personali ed arroganti nei social come nelle piazze, invece di proporre contenuti e progettualità nelle sedi  opportune, si continua a votare in modo negativo quasi tutto o a preferire astensioni di comodo  piuttosto che discussioni, atti e collaborazioni su temi ed argomenti importanti.”

Pd, Gualdo Futura e Forza Gualdo criticano il voto contrario delle opposizioni al bilancio consolidato 2018 “caratterizzato da conti perfettamente in ordine e pareri favorevoli degli organi di controllo, alla riqualificazione ambientale degli orti di casa Cajani e alle variazioni di bilancio al previsionale 2019, caratterizzate da correttivi ed aggiustamenti  di entrate ed uscite per progetti ed interventi importanti per gli ultimi mesi di questo anno, fra cui  anche alcune richieste delle opposizioni stesse, come gli strumenti a favore della sicurezza e della videosorveglianza.” Votazioni che per Bazzucchi, Venturi e Massaro alle quali non sono seguite rilevazioni o proposte alternative, ma solo attacchi al sindaco e agli amministratori.

“Si è richiesto più impegno delle commissioni ai consiglieri di maggioranza, quando non più tardi di  pochi giorni fa la terza commissione consiliare permanente ha visto l’assenza di tutti i membri effettivi di minoranza, i quali non si sono fatti neppure sostituire, lasciando i lavori ai soli  rappresentanti della maggioranza – sottolineano Pd, Gualdo Futura e Forza Gualdo – Si critica tutto e tutti, ma poi non si partecipa alle riunioni e non si  ha rispetto per gli organi istituzionali. Da mesi assistiamo ad una quotidiana campagna mistificatoria ed accusatoria nei social network, in cui si veicolano sempre informazioni parziali o tendenziose delle attività dell’amministrazione, si  critica il Sindaco con affermazioni pesanti a livello personale e politico e soprattutto si danneggia la città e la cittadinanza con false rappresentazioni della realtà, atte solo a screditare e minimizzare le  energie positive spese in iniziative, attività ed eventi da amministratori, uffici comunali, associazioni e privati cittadini.”

Per i capigruppo di maggioranza, le forze di opposizione sanno soltanto dire no a tutto e a tutti, mentre, sottolineano, “ci piacerebbe sentire interventi sui contenuti, mozioni e proposte di atti deliberativi, ordini del giorno ed interpellanze con progettualità e prospettive per Gualdo piuttosto che vignette, insulti, attacchi e  caricature offensive nei mezzi di comunicazione di massa.”

Invitiamo tutti i cittadini a partecipare al Consiglio Comunale o a guardare le varie sedute in streaming, ad informarsi tramite il materiale reperibile in Comune delle attività consiliari  e delle commissioni, del lavoro dei Consiglieri Comunali eletti, delle loro assenze e della loro  produttività oltre alla rappresentanza istituzionale ad eventi ed iniziative“, la conclusione di Pd, Gualdo Futura e Forza Gualdo.