“Scuole sicure”, al Comune di Gualdo Tadino 13mila euro per il contrasto allo spaccio

Nell’ambito delle iniziative per la tutela della sicurezza urbana, il Ministero dell’Interno ha destinato ai comuni 13,5 milioni di euro per la sicurezza delle spiagge e dei laghi, il contrasto allo spaccio di stupefacenti vicino alle scuole e alle truffe agli anziani.

In vista della ripresa dell’anno scolastico, sono stati individuati fondi per 5,5 milioni di euro per 410 Comuni da destinare ad iniziative per contrastare il fenomeno dello spaccio dinanzi agli edifici scolatici. Questo impegno finanziario è stato reso possibile anche ricorrendo alle risorse del Fondo unico giustizia provenienti da confische e sequestri nei confronti di organizzazioni criminali.

Per la campagna di prevenzione del fenomeno dello spaccio davanti agli edifici scolatici, cosiddetta scuole sicure, tra i Comuni umbri beneficiari del provvedimento vi è anche quello di Gualdo Tadino al quale il Ministero dell’Interno ha deciso di destinare 13.113 euro.

Articolo precedenteMinacce a Presciutti, il Ministero lo risarcisce con più di 6.000 euro. “Devoluti per la videosorveglianza”
Gualdo News è il nuovo portale di informazione 2.0 della città di Gualdo Tadino.