Gualdo Calcio o Gualdo Casacastalda? Il mistero dei comunicati

Pubblicità

Il 20 giugno scorso il comunicato ufficiale: dopo sei anni di Gualdo Casacastalda, la società nata dalla fusione tra A.S. Gualdo Calcio e A.S. Casacastalda cambia il proprio nome e tipo di società in S.S.D. Gualdo Calcio.
Una decisione, si legge nel comunicato, dettata anche dall’idea di “preparare al meglio i festeggiamenti per il centesimo anno di fondazione“, anniversario che ricadrà nel 2020. In pratica l’intenzione è quella di riportare entusiasmo in città in attesa di scambiarci gli auguri per i 100 anni dalla nascita della società sportiva che negli anni ’90 ha regalato alla città un’incredibile notorietà grazie al Gualdo dei miracoli che ha sfiorato per ben tre volte la serie B. Il comunicato concludeva con il giusto ringraziamento rivolto alla componente Casacastalda per “la maturità e il senso di responsabilità dimostrati“.

La reazione di coloro che ancora seguono le sorti calcistiche della città, a giudicare dai social, è stata positiva. La fusione, inutile negarlo, non è stata mai digerita del tutto anche a causa di risultati sportivi non proprio eclatanti: due retrocessioni consecutive dalla serie D alla Promozione, con il recente ritorno in Eccellenza.
Ciò ha prodotto un distacco preoccupante tra città e società, tra sportivi e stadio, perchè se c’è qualcosa che forse ancora nel calcio conta, questo è il senso di appartenenza. Che in soldoni significano due cose: nome e colori. Quindi tutto sommato l’idea, se è un tentativo di ricucire lo strappo, non è poi così male.

Ora, da alcune indiscrezioni, ma anche da qualche dato concreto, sembra che tutto ciò non sia vero! Quindi il Gualdo Calcio, dopo una breve riapparizione di qualche ora, ridiventa Gualdo Casacastalda e i colori tornano ad essere il giallo-verde-bianco-rosso.
I dati concreti sono, per esempio, il comunicato giunto ieri per annunciare la conferenza stampa di presentazione della collaborazione con il settore giovanile della A.S. Angelo Barberini: è firmato A.S. Gualdo Casacastalda. E ancora: il termine ultimo per un eventuale cambio di denominazione scadeva il 19 giugno e ci risulta che la società di Largo Barberini si sia iscritta come Associazione Sportiva Dilettantistica Gualdo Casacastalda e non, come annunciato ufficialmente solo un mese fa, Società Sportiva Dilettantistica Gualdo Calcio.

Cosa è successo? Intoppi burocratici? In questo caso sicuramente la società lo avrebbe comunicato tempestivamente, data l’importanza di una notizia come il ritorno al Gualdo Calcio. La comunicazione non c’è stata, ma altrettanto sicuramente la conferenza stampa indetta per il prossimo 25 luglio, oltre a svelare l’interessante formula di collaborazione tra i due settori giovanili, servirà anche a fare chiarezza su qualcosa che la città ha sicuramente diritto di sapere. Sperando che non ci sia stato un clamoroso ripensamento proprio alla vigilia della festa di compleanno per il centenario.

© TUTTI I DIRITTI RISERVATI