Al Mazzatinti la Notte Nazionale del Liceo Classico, ospite Laura Chiatti

Pubblicità

E’ stata presentata al Polo Liceale “Giuseppe Mazzatinti” di Gubbio la sesta edizione della Notte Nazionale del Liceo Classico, a cui l’istituto eugubino aderisce fin dall’inizio.

L’appuntamento è fissato per venerdì 17 gennaio presso la sede centrale di piazzale Leopardi, a partire dalle 17.30 e fino alle 24, quando gli studenti chiuderanno coralmente insieme a tutti i colleghi d’Italia una notte ricca di spettacoli, performances, canti, degustazioni e giochi. In occasione della conferenza stampa di presentazione dell’iniziativa, alla quale erano presenti l’assessore del Comune di Gubbio Simona Minelli e Franco Chianelli, presidente del Comitato per la vita “Daniele Chianelli” che patrocinano l’evento insieme a Regione dell’Umbria e Ordine dei Giornalisti, la dirigente scolastica Maria Marinangeli ha presentato il numero speciale di “Invio”, la rivista dell’Istituto.

“Un impegno prezioso, quello dei miei studenti – ha sottolineato Marinangeli – presenti anche durante le vacanze. Segnale positivo di attaccamento alla scuola e di vivere fino in fondo la preparazione della notte, che è davvero una notte tutta loro”.

La dirigente ha evidenziato il patrocinio di Regione e Comune e le collaborazioni con il Comitato per la Vita “Daniele Chianelli” e l’Ordine dei Giornalisti, visto che l’evento rientra nel calendario della formazione per la categoria con la presenza del giornalista Carlo Timio direttore della rivista “Riflesso”.

Il tema centrale della Notte Nazionale del Liceo è la bellezza, scelto con un grande sondaggio online sulla piattaforma interna dell’Istituto coinvolgendo docenti e studenti. Testimonial dell’evento dal titolo “Una nessuna, centomila bellezze” è la popolare attrice Laura Chiatti, particolarmente legata al Comitato per la Vita come sottolineato dal presidente Franco Chianelli che ha ripercorso il forte impegno dell’associazione nel sostegno alla ricerca e all’assistenza oncologica.

Il 17 gennaio, insieme a Laura Chiatti, saranno presenti il dirigente dell’Ufficio Scolastico Regionale Antonella Iunti, il sindaco di Gubbio Filippo Mario Stirati, il sottosegretario all’Istruzione Anna Ascani e il presidente dell’Assemblea Legislativa dell’Umbria, Marco Squarta.