Morano, lasciano 100 euro per due caffè: “Un aiuto per ripartire”

Pubblicità

Cento euro per due caffè. In diverse parti d’Italia alcuni clienti stanno lasciando mance generose per aiutare a far ripartire le attività commerciali, in questo caso i bar.

E’ accaduto ieri anche a Gualdo Tadino, per la precisione a Morano Osteria, dove due olandesi, Peter e Anna che da tempo vivono nelle nostre zone, sono andati a degustare due espressi presso il circolo della frazione lasciando il resto dei cento euro poggiati sul bancone.

E’ La Nazione di questa mattina a riportare l’atto di generosità dei due clienti. “Ci hanno fatto un grande regalo, dicendoci che il paese deve ripartire”. Così racconta l’accaduto al quotidiano fiorentino Angelo Gaudenzi, presidente della Proloco di Morano Osteria. “Hanno voluto incentivarci, sostenendoci nelle spese che abbiamo dovuto affrontare, pur in una fase di chiusura. Un regalo che stupisce per la cifra, in una fase di crisi anche economica in cui molti in paese si trovano in cassa integrazione o con il bonus dei 600 euro. Un gesto per farci capire e farci sperare in una vera rinascita della nostra comunità e che, al di là del denaro, ci dà una spinta in più a tenere unito il nostro paese. Siamo una piccola frazione ma con una grande voglia di restare uniti e di andare avanti, anche e soprattutto nelle difficoltà.”

Un’attestazione di solidarietà importante anche sotto il profilo morale in un momento in cui il nostro territorio, e non solo, sta vivendo una fase di profonda incertezza economica.