Interventi della Provincia sugli edifici del Casimiri e del Mazzatinti

Pubblicità

Proseguono gli interventi di manutenzione straordinaria e adeguamento alla sicurezza negli edifici scolastici di proprietà della Provincia di Perugia. Per il territorio eugubino-gualdese, a seguito delle priorità riscontrate dal Servizio Edilizia Scolastica dell’Ente di piazza Italia, sono stati programmati una serie di lavori di riqualificazione dell’IIS “G. Mazzatinti” di Gubbio e dell’IIS “R. Casimiri” di Gualdo Tadino.

Due importanti interventi sono stati recentemente ultimati presso l’Istituto Casimiri di Gualdo Tadino, uno per un importo di 40 mila euro riguardante la vulnerabilità di elementi non strutturali quali intonaci e controsoffitti, e un altro relativo alla copertura della palestra dello stesso Istituto, per complessivi 50 mila euro. Gli importi sono relativi alle risorse messe a disposizione per le funzioni fondamentali delle Province dalla legge di bilancio del 2019.

Per quanto riguarda la città di Gubbio, sono stati affidati alla ditta esecutrice i lavori di adeguamento e prevenzione incendi della sede del Liceo Classico dell’Istituto “Mazzatinti”, per un importo complessivo di 70 mila euro relativi ai fondi per prevenzione incendi. Questo intervento sarà completato per l’inizio del prossimo anno scolastico.

“Dopo una breve interruzione dovuta al necessario adeguamento delle procedure, per imprese e aree di cantiere, alle nuove disposizioni di sicurezza da Covid-19 – hanno commentato il presidente dell’Ente Luciano Bacchetta e il Consigliere provinciale con delega all’edilizia scolastica, Federico Masciolini – la fase 2 è ripartita anche sul settore strategico dell’edilizia scolastica, una delle funzioni fondamentali delle Province, dove si stanno mettendo in campo una serie di importanti interventi su tutto il territorio provinciale e dove si sta lavorando ad una corposa attività di progettazione che, nei prossimi mesi ed anni, interesserà una parte molto consistente degli edifici scolastici della Provincia di Perugia”.