Cena di Natale… a distanza per l’Atletica Taino!

la sfacchinata atletica taino
Pubblicità

“Pur essendo un momento di difficoltà e di distanziamento obbligato, noi ci siamo, siamo pur sempre una squadra e dobbiamo essere orgogliosi di farne parte e di praticare questo meraviglioso sport.” Questo il messaggio inviato dal presidente dell’Atletica Taino Mario Procacci a tutti i tesserati della società biancorossa: “Come è ormai tradizione, il primo venerdì di dicembre è il giorno dedicato alla cena sociale con premiazioni e scambio degli auguri e anche quest’anno abbiamo deciso di portare avanti la tradizione, anche se in maniera diversa ed originale!”

Nel pieno rispetto delle disposizioni vigenti, la cena, che si terrà venerdì 4 dicembre, sarà rigorosamente da asporto ed ognuno mangerà a casa propria. L’idea per condividere comunque, anche se a distanza, un momento così importante per la società sportiva è quella di ordinare tutti insieme presso il medesimo ristorante, Lucignolo di Gualdo Tadino, e poi provvedere alla distribuzione dei cestini da asporto a tutti i tesserati.

Una volta a casa tutti i Taini potranno collegarsi in videochiamata per uno scambio degli auguri ed un brindisi da remoto, magari indossando i colori sociali che solitamente fanno bella mostra di sé nelle gare podistiche. Come da tradizione sono state invitate anche le istituzioni, il sindaco di Gualdo Tadino Massimiliano Presciutti e il vicesindaco Fabio Pasquarelli, che parteciperanno collegati da remoto per portare i loro saluti alla Società.

La risposta dei tesserati è stata davvero fantastica, con quasi 100 adesioni che testimoniano un grande spirito di squadra ed una grandissima voglia di tornare a stare insieme e a condividere questo bellissimo sport e i tanti momenti di gioia che sa regalare.